36+6 2004 Aglianico del Taburno doc di Torre Varano

Letture: 91

Se siete appassionati di rossi da invecchiamento state pur sicuri che la 2004 è un buon investimento. Soprattutto per l’Aglianico, capace di esprimersi finalmente come da molti anni non si vedeva: a mio parere è questa l’annata migliore del decennio che si è appena concluso e i fatti lo stanno dimostrando ampiamente.
Stavolta lo verifichiamo in un areale ancora poco conosciuto, il Taburno, dove l’abbondanza di uve è tale che tutti i grandi vinificatori vengono qui a fare shopping.

Questa circostanza sta diffondendo l’idea sbagliata che l’Aglianico del Taburno debba per forza costare poco, mentre invece una buona bottiglia può valere sicuramente più di dieci euro franco cantina se ben lavorata.
È il caso del 36+6, un modo semplice per dire che questo rosso ha fatto tre anni di legno e sei mesi di bottiglia prima di entrare in commercio: è il top wine di Torre Varano, piccola azienda contadina di quarta generazione al lavoro in quel di Torrecuso, proprio nell’area più vocata, il versante che affaccia verso Benevento dove, uno vicino l’altro, troviamo anche Fontanavecchia e Fattoria Rivolta.
Nicola D’Occhio e la moglie Antonella hanno deciso di partire con l’imbottigliamento per reagire, come tanti, al continuo calo del prezzo delle uve. Buona la Falanghina, molto buona la Coda di Volpe, sorprendente l’Aglianico base per qualità-prezzo. Abbiamo poi L’Eroe, un igt Beneventano che diventerà docg di cui abbiamo provato le annate 2004-2005 e 2006 e infine le due annate del 36+6, la 2004 e la 2005. In ciascuna delle tre interpretazioni dell’Aglianico, l’annata che abbiamo referito è la 2004: fresca, di corpo, sapida, molto dinamica e dai sentori di amarena avvolti da una leggera nota fumè. Una scoperta, questa piccola cantina che naviga sulle centomila bottiglie, che gli appassionati autentici dell’Aglianico farebbero bene a visitare durante i loro giri nel magico Sannio, uno dei territori di elezione dell’Aglianico.

<MC2>TORRECUSO
Via Torreuono
Tel.0824.876372
www.torrevarano.it
Enologo: Sergio Romano
Ettari: 12 di proprietà
Vitigni: aglianico e falanghina
Prezzo: 15 euro