A proposito di Lievito Madre: queste sono pizze margherite?

Letture: 379
Pizza Margherita?
Pizza Margherita?

L’articolo di Giustino Catalano sul Lievito Madre ha scoperchiato il vaso di Pandora: nessun pizzaiolo degno di questo nome può fare a meno del lievito di birra.

Per noi va bene tutto, ma non sopportiamo la demonizzazione basata su slogan commerciali e non scientifici.

Ecco due esempi di pizza fatti da chi dice di usare solo lievito madre.

Chiediamo agli italiani: con queste focacce (scusate ma non riesco a chiamarle pizze), più simili a roba casalinga,  l’Unesco potrebbe mai riconoscere la pizza come patrimonio dell’Umanità?

Pizza margherita?
Pizza margherita?

Ormai è chiaro il disegno culminato nella trasmissione Report sulla pizza  : demonizzare un’arte secolare che sta conoscendo un sucesso mondiale per far largo a chi non ha storia e che fino a pochi anni fa faceva altro nella vita e che ha la pretesa di insegnare. Tutto basato su luoghi comuni banali e ascientifici come la storia ridicola del lievito madre.

Perchè se si usa farina integrale e solo lievito madre la verità è semplice: non esisterebbe alcuna pizzeria napoletana, ma una immangiabile focaccia ed è questo il sogno delle multinazionali che in Italia hanno scelto di non entrare.

Alt. Non vi vogliamo lasciare con questo horror food.

La pizza margherita di Enzo Coccia
La pizza margherita di Enzo Coccia

 

16 commenti

  • Giancalsp

    (30 giugno 2015 - 13:53)

    Ma poi non sono meglio le pizzette nelle teglie dei nostri panifici…piuttosto che quest’orrore?

  • Giustino Catalano

    (30 giugno 2015 - 13:55)

    Eh ma sono con il lievito madre! Vuol mettere Giancalsp!
    Tra le varie di chi ieri mi gonfiava di improperie.
    Ora se questo è il risultato di cotanta scienza meglio rimanere ignorante.
    Ribadisco. Facessero quello che sanno fare e lasciassero perdere le cose che non sono per loro.
    Peraltro alcuni facendo CHIARAmente i cani alla catena.

  • BlackAngus

    (30 giugno 2015 - 14:01)

    Se la scienza porta ai suoi risultati meglio l’ignoranza di tanti panettieri.

  • Giustino Catalano

    (30 giugno 2015 - 14:24)

    Ecco fate il pane..ma fatelo bene perchè alle volte lo fate anche maluccio.. ;)

  • Sergio Cima

    (30 giugno 2015 - 14:43)

    Finito il tempo delle quaglie? Era ora! Scherzi a parte, l’esempio lampante è l’autore della pizza nella prima foto, che si è formato secondo un modello che ha pericolose somiglianze con un multi level marketing e che adesso pretende anche di rivendere in modalità info marketing quello che ha salatamente studiato. Fanno chiacchiere che sono come pampuglie, pur non avendo idea di che cosa siano le pampuglie ;)

  • BlackAngus

    (30 giugno 2015 - 14:43)

    Hai “suoi risultati” mi riferivo alla “pizza biscotto” della prima foto e non a lei Sig.Giustino.

  • Giustino Catalano

    (30 giugno 2015 - 15:24)

    No rispondevo a lei sig. BlackAngus. Assolutamente. Era una considerazione anche sul pane.

  • peppiniello

    (30 giugno 2015 - 16:18)

    E se provassimo con “IL LIEVITO PADRE?”

  • Luca

    (30 giugno 2015 - 17:51)

    Non capisco questo integralismo pro o contro lievito madre. Ho assaggiato ottime pizze fatte con entrambi i metodi (e anche pessime). Senza alcun dubbio panetterie e pizzerie preferiranno usare una “mescola” per evitare brutte sorprese causate dalla variabilitá del lievito madre. E se cercate in internet troverete la schifezza delle pizze fatte anche con lievito di birra quindi questo post é davvero sballato.

  • Cristian

    (30 giugno 2015 - 17:55)

    Buon divertimento!!! La pizza sulla foto è stata fatta per l’omogeneità della cottura, è peccato che sia fatta con il lievito di birra! Ripeto ancora una volta che ti lascia cercare di fare indicizzazioni, perché solo quello cerchi.!

  • Giancalsp

    (30 giugno 2015 - 18:45)

    qualsiasi lievito sia stato usato,sembra la pizza della Cameo

  • Carmine

    (30 giugno 2015 - 19:48)

    ma la prima è cotta nel forno elettrico?e la seconda è caduta malamente nella friggitrice?…nell’incertezza mi faccio un marsigliese con la ricotta di fuscella…e dopo na Margherita comme Ddio cumanna!!(SOLO LDB PLEASE).

  • elena mastrosimone

    (1 luglio 2015 - 10:11)

    Gentile Carmine,ma a Napoli si trovano ancora i pani detti marsigliesi,di antica memoria?

  • Natale

    (1 luglio 2015 - 10:22)

    Un articolo completamente senza senso, mi dispiace andare giù pesante ma è assolutamente incomprensibile. Dove avete preso quelle foto? Chi ha fatto quelle pizze? Se scrivi pizza lievito madre su Google, e peschi due immagini brutte hai il diritto di fare informazione? Questa è sempre stata una piazza ricca di informazioni utili, ma una roba del genere andrebbe fatta studiare all’Università su come un solo post può rovinare la reputazione di un portale on line ritenuto affidabile e molto seguito.

  • Paola

    (1 luglio 2015 - 11:30)

    Secondo me in un comune forno casalingo dotato di refrattaria…

  • Fabio

    (1 luglio 2015 - 21:52)

    Sarò ripetitivo ma la bellissima pizza margherita è del grande maestro Pepe ed è eseguita con lievito madre non è del grande maestro Coccia..http://www.lucianopignataro.it/a/il-calzone-fritto-con-scarola-di-franco-pepe/63169/ attenti ai scivoloni …..

I commenti sono chiusi.