Ais Campania versus Brillante Pasquale

Letture: 133
Pasquale Brillante

Riceviamo e pubbichiamo la mail di Nicoletta Gargiulo

Cari Soci,

abbiamo il piacere di informarvi che in data 14 ottobre 2014 il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, revocando il provvedimento cautelare di sospensione della delibera assembleare richiesto dai sig.ri Pasquale Brillante, Ugo Sacgliola, Salvatore Salvo e Antonio Conte, ha confermato la validità dell’assemblea dei soci AIS Campania del 24 marzo 2014 nella quale è stato approvato il nuovo testo di Statuto.

Cogliamo inoltre l’occasione per confermarvi che, contrariamente alle false notizie circolate nei mesi scorsi,  tanto il nuovo Statuto di AIS Campania quanto le elezioni tenutesi in data 23 giugno 2014 sono valide ed efficaci.

La Presidente AIS Campania
Nicoletta Gargiulo

La vicenda è quella della revoca del mandato a Brillante Pasquale da delegato Ais Comuni Vesuviani.

Un commento

  • pasquale

    (10 novembre 2014 - 17:11)

    BUONASERA SIG. PIGNATARO ,PER DOVERE DI CRONACA LA COMUNICAZIONE RICEVUTA DALLA PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE SOMMELIER CAMPANIA,OLTRE AD ESSERE PARZIALE ,NON E ASSOLUTAMENTE ESAUSTIVA E COMPLETA.

    IL GIUDICE IN DATA 14 OTTOBRE, HA SEMPLICEMENTE RIMOSSO IL PROVVEDIMENTO D’URGENZA EX ART.700 EMESSO GIUGNO SCORSO RIPORTANDO DOPO 4 MESI LA CAUSA ALLA GESTIONE ORDINARIA.
    IL GIUDICE PRELIMINARE AVEVA ACCETTATO LA TESI PROPOSTA SULL’ILLEGITTIMITA’ DELLE DELIBERE STATUTARIE ED AVEVA SOSPESO LA DELIBERA 2 GIORNI PRIMA DELLE ELEZIONI REGIONALI, CHE SI SONO SVOLTE PERTANTO SOTTO REGIME DI SOSPENSIONE,COSA CHE HA NESSUN SOCIO E’ STATA COMUNICATA.

    AL MOMENTO LA REVOCA HA SOLTANTO RESO LEGITTIMO IL CONSIGLIO IN CARICA CON RISERVA ,FINO A CHIUSURA DEL PROCEDIMENTO CHE E’ PASSATO DA URGENTE A REGIME ORDINARIO,CON I TEMPI CHE CONOSCIAMO.LA MOTIVAZIONE DEL GIUDICE E’ STATA CHE L’ATTUALE GRUPPO DIRIGENTE IN ATTESA
    DEL GIUDIZIO DI MERITO ,NON CREA NELLA GESTIONE DANNI COGENTI NELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO SOCIALE PER I SOCI DELLA ASSOCIAZIONE IN CAMPANIA. :-)

    A SEGUITO DEL PROVVEDIMENTO DI RIMOZIONE DEL PROVVEDIMENTO D’URGENZA E STATO COMUNQUE NEI TERMINI GIA’ DEPOSITATO IL RICORSO PER IL RIPRISTINO DEL PROVVEDIMENTO DI URGENZA.

    E PERTANTO NON CORRETTA LA SEGUENTE AFFERMAZIONE DELLA PRESIDENTE AI SOCI AIS CAMPANIA.

    “”Cogliamo inoltre l’occasione per confermarvi che, contrariamente alle false notizie circolate nei mesi scorsi, tanto il nuovo Statuto di AIS Campania quanto le elezioni tenutesi in data 23 giugno 2014 sono valide ed efficaci.”

    Per correttezza bisognerebbe aggiungere,FINO A CHE NON SARA’ CHIUSO IL GIUDIZIO.

    DIVULGO AI FINI DI UNA CORRETTA INFORMAZIONE AI SOCI AIS CAMPANIA.

    TENGO ANCHE A CONFUTARE LA SUA AFFERMAZIONE FINALE,CHE E’ INESATTA PERCHE’ LA CAUSA NON RIGUARDA LA MIA RIMOZIONE DA DELEGATO CHE SARA’ OGGETTO DI UN APPROFONDIMENTO SUCCESSIVO.
    RIGUARDA SEMPLICEMENTE LA TUTELA DEI DIRITTI VOTO E LA TUTELA DEI DIRITTI DEI SOCI ED E’ PERTANTO UNA BATTAGLIA DI CIVILTA’ E DI RISPETTO DELLE REGOLE E DELLA CORRETTA INFORMAZIONE AI SOCI

    CON LA PREGHIERA DI DARE LA STESSA DIFFUSIONE
    CORDIALI SALUTI.

    PASQUALE BRILLANTE

I commenti sono chiusi.