Ais Veneto in lutto: addio a Dino Marchi

Letture: 114
Dino Marchi

Giusto due anni fa ho avuto il piacere di presentare a Treviso alcuni Fiano di Avellio in una serata organizzata dall’Ais e di conoscere Dino e tutto il gruppo. Sala gremita, strepitosa iniziativa, organizzazione perfetta.
Partecipiamo al dolore della famiglia e degli amici.

 

L’Ais Veneto ricorda Dino Marchi, 65 anni, storica figura dell’Associazione Italiana Sommelier. Dino era stato presidente della sezione veneta dal 2010 al 2013, delegato di Treviso e Consigliere Nazionale. E’ mancato domenica sera, nella sua casa di Montebelluna (TV), dopo una lunga sofferenza. L’Ais Veneto dice addio ad una delle sue più importanti figure. Dino aveva dato anima e corpo per l’associazione che ha guidato con passione e determinazione.

 

A lui è unanimemente riconosciuta la capacità di aver dato una forte identità all’associazione e l’intuizione per primo di valorizzare il lavoro dei degustatori del Veneto, tracciando di fatto la strada per la prima guida dei vini del Veneto.

 

«La notizia della morte di Dino ci ha scossi, non è facile trovare le parole per questo difficile momento, dove ognuno di noi vede scorrere le proprie immagini vicino a questo uomo – dice il presidente di Ais Veneto Marco Aldegheri -. Alla famiglia va l’abbraccio di tutta l’associazione regionale e di tutti quelli che con Dino hanno condiviso da vicino i momenti difficili e le tante belle esperienze che hanno scandito la storia della nostra associazione in questi ultimi decenni».

Un vuoto incolmabile per i colleghi e i tanti amici che si stringeranno per accompagnarlo nell’ultimo viaggio. Il rito funebre si svolgerà mercoledì 30 luglio, alle ore 15:00, nel Duomo di Montebelluna (TV).