Al Centro di Alimentazione Consapevole per i Saturday Brunch di Raffaele Rega e Carlo Di Cristo (SoulCrumbs), con i caffè di Errico Stigliano

28/12/2016 3.3 MILA
Centro di Alimentazione Consapevole
Centro di Alimentazione Consapevole

di Andrea Docimo

Un anno fa ne avevo già parlato qui.

Anche quest’anno, conclusa una positiva esperienza estiva in piazza Bellini dove metteva in campo le sue preparazioni dal respiro esotico, Raffaele Rega è tornato al Centro di Alimentazione Consapevole (nato per volontà di Paola Iaccarino Idelson e Marina Mosca). E lo ha fatto con i suoi “Saturday Brunch”, iniziati a fine ottobre e terminati a dicembre.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Carlo Di Cristo, Raffaele Rega ed Errico Stigliano
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Carlo Di Cristo, Raffaele Rega ed Errico Stigliano

Stavolta, non era assistito da Michele Cardarilli (alle prese con un progetto personale di cui magari avremo modo di parlare nell’anno venturo), ma da Carlo Di Cristo (ricercatore di Zoologia presso il dipartimento di scienze e tecnologie dell’Università degli Studi del Sannio e titolare dei corsi di Zoologia, Biodiversità e Sostenibilità Alimentare ed ideatore di SoulCrumbs) e da Errico Stigliano con i suoi caffè “naturali”.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Carlo Di Cristo di SoulCrumbs
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Carlo Di Cristo di SoulCrumbs

Il Centro di Alimentazione Consapevole rappresenta una delle realtà più suggestive del centro storico partenopeo, già di per sé ricco di fascino. Un po’ di musica, bevande e cibi sani, e le ore passano veloci.

Raffaele viaggia molto, e questo si desume agilmente dalla sua cucina: qualche suggestione dal nord, qualcuna dall’Oriente, e vengono fuori bei piatti, contraddistinti dall’impiego di materie prime fresche e in larga parte biologiche.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Raffaele Rega
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Raffaele Rega

I pani di Carlo Di Cristo erano tutti godibilissimi, e la passione ed il lavoro a monte oltremodo evidenti.

Errico Stigliano, poi, è un ingegnere con la fissa per il caffè: ti conduce nel mondo degli appassionati, in cui volteggiano chicchi quasi esenti da difetti e sgorgano nettari preparati nelle maniere più incredibili.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Errico Stigliano con i ferri del mestiere
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Errico Stigliano con i ferri del mestiere

Il livello di attenzione si è alzato? Bene, possiamo iniziare.

Ci sono stato agli inizi di dicembre, e questo è quanto ho avuto modo di provare (ad un prezzo sicuramente non alto, inferiore a 20€).

Smørrebrød di rinforzo (fatti con farine integrali, idratati con una birra di tipo Stout, lievito madre di segale, crusca di segale e semi di lino, sesamo e girasole) con crema di cavolfiore, cavolo marinato, papaccelle fresche, alici in olio e sambuco, scarola riccia.

Buono. La base è perfetta e regge bene il gioco: intenso. Costo singolo: 8€.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Smørrebrød di rinforzo
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Smørrebrød di rinforzo

Minestra maritata in brodo dashi (alghe, alici essiccate, pioppini essiccati) con pomodorini del Piennolo e prugne fermentate.

Rimando orientale, radici campane: il brodo è saporito, le verdure appena scottate (a me son piaciute, a qualcun altro avrebbero fatto storcere il naso). Da rivedere per farlo piacere a tutti. Costo singolo: 7€.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Minestra maritata in brodo dashi
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Minestra maritata in brodo dashi

“L’ortolano casatiello”: casatiello con caciocavallo podolico e olio EVO di Ariano Irpino (dunque senza carne), ricoperto di verdure di stagione (broccoli neri, torzelle, friarielli).

Il piatto migliore tra quelli provati, senza dubbio: sapore e sentori erano quelli del casatiello classico, ma senza carne e con ottima verdura a fare da controcanto ad una voce possente quale era quella del casatiello. Costo singolo: 7€.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il Casatiello senza carne
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il Casatiello senza carne

Tornando a Di Cristo, è un cultore della panificazione consapevole e si fa assistere da un forno di fiducia, giacché i suoi prodotti non sono in genere destinati alla vendita.

3 i pani proposti per i brunch:

– farina Multicereali (farine integrali di riso, orzo, avena e segale), farina integrale di farro dicocco su base semintegrale tipo 1;

– Semola 100%;

– Integrale.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. I pani
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. I pani
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. I pani
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. I pani
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. I pani
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. I pani

Le farine provenivano dal Mulino Grassi, eccettuando la farina di farro dicocco che è molita dalla Azienda Agricola Mirra (San Nicola Manfredi, BN).

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Tutti i pani
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Tutti i pani

Capitolo caffè. Il chicchi utilizzati da Errico Stigliano (poi torrefatti da Gardelli) provengono da Sidamo (Etiopia), e vengono raccolti ad una altitudine che varia tra i 1900 ed i 2000 metri. Il caffè, poi, l’ha fatto con cuccumella napoletana ed un V60. Lo zucchero non viene messo nel caffè: non serve, stavolta.

Piacevole, anche se diverso dall’idea di caffè presente nell’immaginario collettivo. Costo: 2€.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe'
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe’
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe'
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe’
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe'
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe’
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe'
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe’
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe'
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe’
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe'
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. Il caffe’
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. La V60
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. La V60

Cosa berci su? C’erano Ginger Ale, Kvass (bevanda fermentata proveniente dall’Est Europa ed a base di pane), Kombucha (tè fermentato) a 3€, oltre alle Birre (con la B maiuscola, trattandosi di Saison Dupont e della APA Lucky Jack di Lervig) a 5€ e un calice di vino a 4€.

Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. La Kvass
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. La Kvass
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. La Kvass
Centro di Alimentazione Consapevole con i brunch di Rega, Di Cristo e Stigliano. La Kvass

Diciamocelo chiaramente: a Napoli sono davvero pochi i posti del genere.

I tempi, però, così come un anno fa, forse sono ancora acerbi, ma le fondamenta sono solide ed i prezzi concorrenziali. Meritano un grande in bocca al lupo.

Centro di Alimentazione Consapevole
Vico San Pietro a Majella, 6 (nel cortile del palazzo di Piazza Bellini)
Tel. 081.0335836 – 3386269827
www.centrodialimentazioneconsapevole.it

3 commenti

    Francesco Mondelli

    (29 dicembre 2016 - 02:03)

    Notizia di sicuro interesse ma ,se ho ben capito,non più utile visto che siamo alla fine del ciclo.Comunque ben vengano queste iniziative a svegliarci dal torpore della tradizione.FM. Non

      Andrea Docimo

      (29 dicembre 2016 - 12:38)

      Caro Francesco, forse non sarà utile nell’immediato, ma potrebbe esserlo in previsione futura in quanto, i ragazzi in questione, metteranno sicuramente qualche altra cosa interessante. Ritengo, pertanto, che testimoniare iniziative del genere (che come giustamente affermi possono levare l’ancora dal porto sicuro ed accogliente della tradizione) possa essere d’ausilio a voi lettori per seguirle successivamente in prima persona e con maggiore interesse.
      Fatta tale (dovuta) premessa, purtroppo ho dovuto posticipare l’uscita del pezzo per ragioni strettamente personali.
      Un caro saluto. A.D.

    raffaele rega

    (30 dicembre 2016 - 10:12)

    Ciao Francesco, i Brunch si sono conclusi ma abbiamo già nuovi programmi per gennaio. Al momento siamo una realtà Pop-up, quindi ci ri-troverai spesso in diversi progetti e presto avremo un seda fissa. Intanto segui la nostra pagina FB https://www.facebook.com/soulcrumbs o il blog http://www.soulcrumbs.it/ per stare aggiornato.
    R.R

I commenti sono chiusi.