Alesio Piccioni, l’uomo della Selecta ha detto….”idiozie”!

21/3/2017 9.4 MILA
Il colto intervento di Alesio Piccioni
Il colto intervento di Alesio Piccioni

No, non è un amico di vecchia data anche se si esprime in questo modo. Non lo conosco proprio.
E’ un signore (?) arrabbiato con me, come alcuni suoi colleghi che hanno fomentato qualche ristoratore, che interviene così su un mio post su Facebook nel quale criticavo l’ostentazione di Krug, certo non il Krug in quanto tale.

Alesio Piccioni, Select Man
Alesio Piccioni, Select Man

E’ arrabbiato con me perchè vende Selecta.
Lo capisco, in Umbria, lui è spoletino, prodotti tipici e carne di qualità manco a parlarne :-)
E’ il suo modo, un po’ infantile, di pizzicarmi dopo il mio pezzo in cui critico i cuochi che non fanno ricerca di territorio accontentantosi di portare a tavola prodotti selezionati da altri.
Non gli è scesa giù nonostate siano passati alcuni giorni. Buon per lui, vuol dire che non ha altri problemi a cui pensare :-)
L’articolo su Selecta, Longino &C ha toccato un nervo scoperto e interessi molto più profondi di quelli che potevo pensare e che sinceramente non immaginavo. Credo ormai che sia questo il vero nodo della gastronomia italiana. Gli interessi sono forti e organizzati, ramificati, potenti.
Ho ricevuto molti insulti da venditori e rivenditori al banco, ringrazio tutti perché mi hanno regalato visualizzazioni a go go.
Intanto, fossi in questi signori della Selecta, farei fare un po’ di formazione su come si sta sui social quando si rappresenta un’azienda importante.
Quanto ad Alesio, lo invito a una bcchierata da Pietro Parisi: non troverà i prodotti che vende, ma qualcosa di buono si:-)
Alè