Alexia 2013 Falanghina del Sannio Ciabrelli

Letture: 182
Alexia Falanghina del Sannio Ciabrelli

Uva: falanghina
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Da alcuni anni i vini di Tonino Ciabrelli hanno uno scatto in più e ce ne siamo accorti noi ovviamente di Slow wine impegnati sul territorio. La cantina, appena cinque ettari a conduzione biologica dal 1998 ha una storia antica, nel cuore di castelvenere, il comune più vitato della campania. Quando Tonino rilevò la proprietà dal padre Raffaele, decise di vinificare e imbottigliare in proprio e fu tra i primi a farlo. Non a caso è tra i sette fndatori del Movimento Turismo del Vino.

Abbiano riprovato la Falanghina 2013 nel corso della manifestazione Falanghina Felix organizzata dal Consorzio in collaborazione con l’Ais Campania a Sorrento e l’abbiamo trovata veramente ricca di energia: fresca, sapida, di buon corpo, con un bellissimo allungo nel finale che lascia il palato dissetato.

I vini di Tonino sono semplici, tutti vinificati in acciaio, e tendono a cogliere il frutto senza troppi orpelli.
Il mio consiglio per l’abbinamento? prenotare da Tonino e berla sulle sue preparazioni nella sala accoglienza della cantina, proprio all’ingresso del Paese.

Sede a Castelvenere. Via Italia,  –  telefono 0824.940565 – www.ciabrelli.it – Enologo: Antonio Ciabrelli – Ettari:5 di proprietà – Bottiglie prodotte: 30.000 – Vitigni: aglianico, barbera, piedirosso, sangiovese, sciascinoso, falanghina, coda di volpe, grieco, cerreto, agostinella.

 

Un commento

  • Aurelio Grasso

    (3 gennaio 2015 - 17:02)

    Solo per il rispetto della verita': Falanghina Felix e’ organizzata e finanziata interamente dalla Camera di Commercio di Benevento.Cordialita’ Aurelio Grasso Vice-Presidente Camera di Commercio di Benevento

I commenti sono chiusi.