Alici fritte dorate di Arcangelo Dandini

Letture: 163
Aliciotti fritti dorati

Una ricetta fresca, pulita, eccezionale. Ecco come le fa Arcangelo Dandini

Per 4 persone

600 gr  di alici fresche
1 uovo intero
1 presa di sale
farina qb
olio per friggere
1 presa di noce moscata


Procedimento

Pulire bene le alici eliminando testa e interiora, lavarle sotto l’acqua fresca e aprirle a libretto eliminando la lisca.

In una ciotola, sbattere con la forchetta un uovo con una presa di sale e una grattugiata di noce moscata.

Asciugare le alici con carta assorbente , passarle prima nell’uovo, poi nella farina poi di nuovo nell’uovo e ancora nella farina.

In un tegame da fritto  portare a temperatura l’olio, dunque tuffare le alici nell’olio bollente, friggerle girandole con attenzione fino a quando saranno ben dorate, sgocciolarle dall’olio in eccesso, asciugarle bene, condire con un pizzico di sale e servire.

 

Questa ricetta è di Arcangelo Dandini del ristorante Arcangelo di Roma.