Anthologia Falanghina 2003 Roccamonfina igt

Letture: 175

MASSERIA FELICIA

Uva: falanghina
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

C’è tutta la gentilezza di Felicia in questo primo bianco aziendale, mille bottiglie di una vigna nella quale abbiamo scorazzato due anni fa insieme al padre Alessandro e a Nicola Trabucco. Un Roccamonfina igt apparentemente ben lontano dalla potenza alla quale ci ha abituato la falanghina di Telaro o il Falerno bianco di Moio. L’alcol, sia chiaro, c’è tutto perché siamo a quota 14 dovuta all’annata, alla concetrazione in vigna e al territorio, tra i più caldi della Campania. Ma la  morbidezza ricavata senza uso del legno copre la sensazione calda e restituisce in bocca quella tipicità varietale già annunciata al naso da sentori floreali e piccole note di miele di acacia non intense ma persistenti. Siamo in collina, questo bianco ermafrodito a bassa temperatura lo serviamo sulla cucina di mare, un po’ meno fresco si accompagna invece alle minestre e alle zuppe primaverili e di legumi.

Sede a Sessa Aurunca. Via Provinciale Appia Carano. Località San Terenziano. Tel. e fax 081.7362201. Sito_ www.masseriafelicia.it. Enologo: Nicola Trabucxco. Ettari: 13 di proprietà e 2 in conduzione. Bottiglie prodotte: 10.000. Vitigni: aglianico, falanghina e moscato.