Aria di Eurochocolate, ravioli al cioccolato alla moda del nani

Letture: 59
Raviolo al cioccolato

Premessa
In aria di Eurochocolate e di manifestazioni sul cacao e sul cioccolato, torna alla luce dei riflettori l’idea di proporre in tavola un raviolo al cioccolato diverso da qualli già visti dolci o salati ripieni di zucca e castelmagno, un raviolo in agrodolce.
il piatto così preparato può essere messo in tavola come entreè, come finger food oppure come primo piatto solamente giocando con le quantità e la mise en place.
La ricetta contiene prodotti umbri, dal cacao amaro perugina, alle salsicce classiche ternane dal gusto unico, alle cipolle dorate tonde che si sciolgono e rosse dolcissime di Cannara(pg),c he mettono in luce il territorio dove abito, ma i prodotti possono essere sostititi da cacao sudamericano,da salsicce locali e cipolle di Tropea.
Ingredienti
150 farina-50 cacao-due uova,un cucchiaio di olio,peperoncino in polvere
preparare l’impasto maneggiandolo almeno 5-6 minuti e lasciare a riposare per 30 minuti almeno sotto un’insalatiera meglio se di vetro.
tirare la pasta nella forma desiderata, il composto risulterà molto elastico,lasciare comunque leggermente grossolano, se si fa con la macchina della pasta lasciarlo alla posizione “2”
ripieno
due salsicce
1/2carota
1 cipolla dorata tonda piccola
olio extra vergine di montecchio(tr)
saltare in padella carotae cipolla sminuzzati e salsiccia con olio,sfumare con viano bianco

per la salsa
1 spicchio di arancia a persona
acqua,olio,origano,aglio,mettere a ridurre sul fuoco per 5 minuti.spegnere e aggiungere gli spicchi di arancia tagliati in due e privati della parte “bianca”amara.
giocare al gusto con arancia e cucchiaini di riduzione di salsa per evitare che la parte amarognola dell’origano prevalga.
2-3cipolline di cannara tonde,rosse oppure una cipolla di tropea saltata sale,pepe e poi sfumata con zucchero e aceto..caramellare leggermente

Guarnitura con scorzette di arancia tagliate a julienne

Volendo si può abbinare al piatto semplice,una variante che colora e che da un sapore etnico al piatto aggiungendo polpette di banane allo zenzero-kaakro in cremosa di peperoni cremosa di peperoni
Mettere in forno ad appassire un peperone del colore che più vi piace per 20 minuti.
Togliere dal forno e mettere in un sacchetto di plastica.questo faciliterà la rimozione della pelle. Mettere in un mixer insieme ad olio, sale, pepe, un goccio di tabasco, aglio due spicchi.
Se il composto dovesse rimanere un po’ liquido, aggiungere una puntina di maizena. Mettere in frigorifero almeno un’ora coperto da pellicola

per 8 polpette
una banana
un tronchetto da 3-4cm di zenzero
due cipolle dorate di cannara tonda e piccola
farina 0
sale pepe
concentrato di pomodoro
peperoncino in polvere
schiacciare con una forchetta la banana,aggiungere lo zenzero ridotto a minuscoli quadratini, la cipolla sminuzzata, sale, pepe. Amalgamare il tutto e aggiungere farina q.b per preparare un composto.
In un padellino scaldare quattro cucchiai di olio extra vergine ed aggiungere il composto tra due cucchiaini a comporre le polpettine, farle friggere almeno 3 minuti scuotendo la padella in ultimo per farle ruotare. Asciugare su carta cucina e aggiungere al piatto con una pallina di concentrato di pomodoro freddo e appena poco peperoncino in polvere sopra
servire caldissime adagiate sulla cremosa appena tolta dal frigo
buon appetito

Questa ricetta è di Claudio Nani