Arriva l’Ispettore Michelin di Fabrizio Scarpato

Letture: 132
L'Ispettore Michelin di Fabrizio Scarpato
L’Ispettore Michelin di Fabrizio Scarpato

Da questo blog continuano ad uscire libri:-)
Questo, però, è qualcosa di particolare, non è una ricettario, e neanche una guida, ma la raccolta dei post scritti da Fabrizio Scarpato per la sua rubrica Terza Pagina nei quali, prima timidamente, poi sempre più deciso, ha preso forma uno dei personaggi al tempo stesso più potenti e più misteriosi dell’Italia moderna: l’Ispettore Michelin.

A ben guardare, infatti, la simbologia del potere è completamente cambiata negli ultimi vent’anni perché chi decide si manifesta, racconta quante volte fa il bidè, tweetta e va da Vespa&C mentre i suoi burocrati governano. Insomma, alla fine il potere che si esibisce ogni sera in tv non è quello che decide, sono come Re Merovingi dell’era mediatica.

L’Ispettore Michelin esercita un potere enorme, sovrastato solo da Masterchef, ma forse neanche tanto, in un ambito ristretto ma che funziona, la gastronomia italiana.

Fabrizio Scarpato, sua la scrittura in rete più introspettiva e affascinante, entra nella testa di questo Ispettore costretto all’anonimato, ne racconta le manie, le fantasie gastronomiche e sessuali, i ricordi e le suggestioni. Una lettura molto godibile, che non poteva non essere anche cartacea per la gioia dei nostri comodini da letto.

Il volume è fuori commercio, stampato in sole 300 copie di carta pregiata d’Amalfi e copertina cartonata, numerate e firmate. Sarà presentato, e dato in omaggio, l’ultima serata delle Strade della mozzarella perché un personaggio così silente merita il baccanale pestano di Paillard abbinato alle migliori pizze del mondo che saranno eseguite quella sera.

La prefazione, non poteva essere altrimenti, è un regalo che ci ha fatto Enzo Vizzari.

Ah, non si accettano prenotazioni e raccomandazioni per averlo:-)

7 commenti

  • giancarlo maffi

    (26 marzo 2015 - 09:33)

    Maledizione, Luciano. Tu scrivi baccanale :( Fabrizio si dara’ malato, si chiuderà in camera e bisognerà truccare Caffarri da Scarpato e mandarlo sul palco al posto suo. Che casino :))

  • leo

    (26 marzo 2015 - 10:24)

    L’importante è che il Caf non si travesta anche da donna. Non mi vorrei rovinare i grandi piatti.

  • stefania milani

    (26 marzo 2015 - 11:05)

    Pura invidia…..ma proprio nessuna raccomandazione per averlo?

  • stefania milani

    (26 marzo 2015 - 11:06)

    Posso corrompere qualcuno?

  • Fabrizio Scarpato

    (26 marzo 2015 - 12:03)

    Baccanale… Caffarri…. palco… Merovingi… mah… la partita della Juve la danno su Sky o su Mediaset ? :-)

  • giancarlo maffi

    (26 marzo 2015 - 12:44)

    Leo :)))

  • fabrizio scarpato

    (26 marzo 2015 - 20:21)

    Mi rivolgo al Direttore del Mio Divertimento e all’Agente:diciamo che per coraggio manifesto Stefania Milani merita, ahilei, una copia.

I commenti sono chiusi.