Bandiera marinato all’arancia su insalatina di riccia, patate all’erba cipollina e granella di pistacchi

Letture: 121

Bandiera marinato all’arancia


1 Pesce Bandiera  o sciabola

PER LA MARINATA

500cl di succo d’arancia

500cl di falanghina dei campi flegrei

100cl di aceto

sale q.b.

pepe bianco q.b.

buccia d’arancia grattugiata

foglie di menta

2 patate medie

scarola riccia

erba cipollina

50 g di pistacchi

PER LA SALSA ALL’ARANCIA

100 cl di succo d’arancia

100cl di olio extra vergine d’oliva

30 g di miele

Emulsionate con una fusta il succo di arancia, la falanghina e l’aceto con un pizzico di sale.

Sfilettate il pesce bandiera e ricavate dei filetti di 1cm di larghezza e 6cm di lunghezza.

Stendeteli in una placca, e coprirli con la marinata per 12 ore

Asciugate i filetti di pesce su un canovaccio , e conditeli con sale , foglie di menta , buccia di arancia grattuggiata, e pepe bianco e olio etravergine d’oliva.

Tagliate le patate ricavando dei cubetti di 1 cm per lato, cuocetele in forno a vapore per 8 minuti e lasciatele raffreddare, conditele con sale olio, ed erba cipollina

Lavatela scarola, in acuqa fredda corrente, e utilizzate solo le foglie piu’ bianche.

Emulsionate tutti gl’ingredienti per la salsa, fino ad ottenere una crema liscia.

Tostate i pistacchi in forno per qualche minuto, e tritateli in granella.

Impiattate ponendo al centro del piattola scarola riccia, le patate e infine i filetti di pesce bandiera, completate il piatto con la granella di pistacchio e qualche goccia di salsa all’arancia.

 

Questa ricetta è di Carmine Mazza del ristorante Il Poeta Vesuviano di Torre del Greco