Le ricette più orribili in tv sono su Gambero Rosso Channel: bannare MonnyB o cambiare canale quando fa il ragù

Letture: 210
MonnyB

 

di Tommaso Esposito

Diciamocela tutta, un po’ di zapping in più si fa quando è tempo di vacanza e si indugia in poltrona, con il fresco del ventilatore o del condizionatore, dinnanzi alla TV.
Gira e rigira può pure accadere di imbattersi su Gambero Rosso Channel.
E chi ti ritrovi puntuale alle 17? Il programma Semplicemente MonnyB.
MonnyB, la Nigella italiana.
Oh my god!

MonnyB foto fonte Tv

“E’ una che inventa piatti a seconda dei suoi stati d’animo e per sentirsi bene. “
Così sta scritto da qualche parte nel motore di ricerca del Gambero Rosso web.
E ancora : “Non è una cuoca di professione e proprio per questo è facile seguire le sue ricette che riescono a colpire per il modo in cui le presenta. E’ un approccio divertito ed informale alla cucina in un mondo ossessionato dalla linea e dallo stress. Cibo come terapia. Cucinare con MonnyB è un vero piacere”
C’è pure una sua dichiarazione:
“La mia cucina senza tempo …(da perdere) che parla di vita, di femminilità, di cibo, ci sono le mie emozioni ricordando gli insegnamenti di ieri , ci sono le mie ansie parlando di tutti i giorni , ci sono i sentimenti nel trasmettere tutto questo un domani alla mia piccola grande Francesca, mangiare meno ma meglio, fare acquisti giusti e mirati, apprezzare il piacere della tavola sfruttando i tempi di cucina e ritagliandoci quindi più tempo per le relazioni personali che la tavola offre meno stress nell’invitare gente a cena , ma vero piacere…”
E allora?

MonnyB fonte Tv

Tutto filerebbe liscio se non fosse proprio per le sue ricette.
Orribili: dalle polpette appena fritte e lasciate sobbollire nella birra, al ragù allestito con carne e verdure frullate, ai crostini di pane inzuppati nel vino rosso e fritti, fino a bruciacchiarli, nel burro.
Se questa è una cucina da proporre e tramandare alle future generazioni, c’è poco da scegliere: o bannare MonnyB o, meglio, cambiare canale.

3 commenti

  • Leonardo Ciomei

    (16 agosto 2013 - 12:21)

    Nigella… non so l’età della bella signora (e non mi sognerei mai di chiederla, non scherziamo ! :-) ) ma le “british tits” della Nigella sono senza dubbio più hot.

    Per quanto riguarda il frullare la carne per il sugo… beh, non vorrei ripetermi ma come già scritto in altre sedi “quel signore ha fatto più danni con le TV che con la politica !” Come ? sdoganando la frullatrice indefessa Benedetta (da chi ?) Parodi, colei che frullerebbe anche un piatto di ziti.. la MonnaB non ha fatto altro che mettere in pratica la lezione parodiana ;-)

    Quello che mi stupisce è che un canale come il GR dia spazio a queste aberrazioni ma come c’insegnano i siti web: “audience non olet” :-)

  • Enrico Di Roberti

    (16 agosto 2013 - 18:14)

    Un bel corso di recupero in una qualsiasi trattoria di Napoli no, eh???

  • Giancarlo Ioanna Filadoro Wine

    (18 agosto 2013 - 17:15)

    i pelati……team

I commenti sono chiusi.