Barbaresco 2012, i top per Garantito igp

Letture: 137
I Barbaresco 2012 di Garantito Igp
I Barbaresco 2012 di Garantito Igp
Amo il Barbaresco e, lo posso dire se non appare troppo snob, in media lo preferisco al Barolo perché è sempre più sottile ed elegante.
L’annata 2012 è ancora indecifrabile sui tempi lunghi. Vediamo come è andata per il nebbiolo in Langa secondo le note ufficiali del Consorzio del Barolo e del Barbarresco
Con l’inizio di Ottobre si è aperta la vendemmia del nebbiolo che ha potuto beneficiare di un periodo di importantiescursioni termiche giornaliere che si sono verificate a partire dalla seconda decade di settembre. Particolarmenterilevante è la qualità e quantità delle sostanze fenoliche riscontrate dall’attività di monitoraggio della maturazione: si ènotata un’evoluzione positiva nell’ultimo mese che consente di constatare una spiccata attitudine delle uve a fornire
vini ben strutturati che si prestano all’invecchiamento anche se con tenori medi in alcol leggermente inferiori rispettoalle ultime annate. In conclusione possiamo affermare che in generale si ètrattato di un’annata non abbondante sottol’aspetto produttivo, ma partendo da una materia prima eccellente per quanto riguarda l’aspetto fitosanitario e concaratteristiche organolettiche ottime che permetteranno di ottenere vini straordinariamente equilibrati.

Durante il tour langaiolo di Garantito Igp abbiamo provato 78 Barbaresco 2012 e quelli che ci sono piaciuti di piu sono questi.

Carlo Giacosa, Narin
Gemma
Rizzi
Pelissero, Nubiola
Castello di Verduno, Rabajà
Negro Giuseppe, Pian Cavallo
Fratelli Giacosa, Basarin Vigna Gianmaté
Pertinace, Marcarini
Albino Rocca, Ronchi

Ci sono piaciuti vuol dire che almeno cinque su sette di noi sono stati d’accordo nel collocarli nell’eccellenza.

In sintesi, non ci sono stati exploit inarrivabili o Barbaresco che ci hanno steso per l’emozione, l’impressione, piuttosto, è che ci sia una solidità media, un buon bilanciamento tra frutto e legno, tanta freschezza e sapidità.
Bei vini che aspetteremo negli anni.

I giovani promettenti di garantito igp
I giovani promettenti di garantito igp

Pubblicato in contemporanea su

Alta fedeltà

Internet Gourmet

Lavinium

Luciano Pignataro WineBlog

Percorsi di Vino

Vinealia

Winesurf