Barbera Don Bosco 2003 Beneventano igt

Letture: 92

Uva: barbera del Sannio
Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Ecco una delle bottiglie più tipiche del territorio castelvenerese. Un calice che si caratterizza per gli ampi profumi, l’intenso fruttato e la struttura tipica di un grande rosso. Ben quattordici i gradi alcolici, quasi “inavvertibili” al palato grazie alla dolcezza di tanta frutta rossa (soprattutto del sottobosco). Le caratteristiche del vitigno vengono esaltate dal fatto che l’uva viene lasciata appassire sulle viti, “ritardandone” non di poco la raccolta. Proprio questa particolarità dona al calice un colore rosso con intensi riflessi violacei, nettare particolarmente viscoso, denso in bocca dove riesce a donare le emozioni tipiche di un grande passito. Ecco perché ben si adatta soprattutto per accompagnare formaggi di lunga stagionatura, dal piccante intenso e persistente. Oppure le carni particolarmente insaporite. Ed ancora, proprio come un buon passito, da poter lentamente assaporare come nettare da meditazione. Tutto è frutto della natura dei terreni e della loro felice esposizione. A fare il resto è l’amore profuso nei campi ed in cantina dai fratelli Salvatore e Mario Venditti, che da circa tre decenni sono intenti a portare avanti con tenacia e convinzione i vitigni avuti in eredità dalla propria famiglia. Una “piccola” storia enologica, da sempre caratterizzata dalla ricerca della “grande” qualità. Quella che si ottiene solo dalla passione e dai vitigni autoctoni. Senza perdere di vista i percorsi alternativi, come dimostra la fortunata intuizione di lasciare appassire le uve barbera, correndo non pochi rischi proprio in virtù della particolare struttura del frutto. Non a caso la produzione di questa etichetta è assicurata solo nelle annate migliori, quelle in cui le condizioni meteorologiche permettono questo particolare discorso produttivo. Una rarità enologica che vale veramente la pena ricercare e degustare.

Questa scheda è di Pasquale Carlo

Sede a Castelvenere – Via San Tommaso, 34 Tel. 0824 940483 – Fax 0824 940881 – fmvenditti@libero.it – Enologo: Salvatore Venditti – Ettari: 3 di proprietà – Bottiglie prodotte: 10.000 Vitigni: barbera, falanghina