Barbetta 2008 Sannio doc | Voto 90/100

Letture: 81
Barbetta di Venditti (foto Karen Phillips)

ANTICA MASSERIA VENDITTI

Uva: barbera del Sannio
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Colore: 5; naso 25/30; palato 25/30/ non omologazione 35/35

Fresca, pimpante, naso di geranio e di fragola. Eccola la Barbetta di Venditti da uva Barbera del Sannio. Un piccolo capolavoro di biodiversità a noi davvero molto gradito.

Si dice che nel corso della degustazione si debba procedere dai vini più leggeri a quelli più impegnativi. Assolutamente verso se questo discorso vale per una degustazione in assoluto, ma nella vita la storia è ben diversa. Non c’è niente di meglio, dopo un rosso strutturato e imponente defatigare il palato con qualcosa di più fresco e fragrante.
Eccola dunque la risposta adatta. Provata dopo il Poliphemo 2006 di Luigi Tecce alla serata Mise en Place, ottima e molto piacevole. Un risultato semplice, olfattivamente infatti gioca sostanzialmente su due note, ma efficace grazie alla testardaggine di Nicola che ha sempre impegnato solo acciaio ottenendo brillante risultati.
La 2008 si presenta molto dinamica e piacevole, non incede in note dolci se non al naso mentre al palato è austera ed efficace con il cibo. Un ottimo vino da pasto, noi lo consiglieremo per il pranzo del 26 dicembre ai lettori del Mattino in un articolo sui dieci vini del Sud da tirare fuori durante le feste di Natale previsto sul supplemento in uscita sabato 18.
Adoriamo i vini delle nostre chiocciole:-)

Sede a Castelvenere, via Sannitica 122. Tel. 0824 940306, fax 0824 940301. www.venditti.it Enologo: Nicola Venditti. Ettari: 11 di proprietà.
Bottiglie prodotte: 100.000. Vitigni: aglianico, montepulciano, piedirosso, barbera, olivella, grieco, cerreto, falanghina

2 commenti

  • Diabolik

    (17 dicembre 2010 - 10:51)

    ma l’articolo si riferisce alla 2008 o alla 2009 cosi’ come da titolo?

  • Paride

    (18 dicembre 2010 - 17:17)

    Secondo me è la 2009

I commenti sono chiusi.