Battipaglia, 1 marzo. Replica del laboratorio ‘Fare la pizza in casa’ da 3Voglie

Letture: 120
3Voglie, il laboratorio sulla pizza
3Voglie, il laboratorio sulla pizza

3Voglie, Slow Food e Legambiente: l’unione fa la forza!

…ed il 3VoglieLab replica con un boom di adesioni

Battipaglia (SA), 1° marzo 2016 – ore 16:30

Laboratorio/“Fare la pizza in casa: Dalle materie prime alla lievitazione”

Ogni famiglia in una settimana butta nella spazzatura quasi 7 euro di cibo. In buona parte potrebbe essere riutilizzato, trasformato, consumato. Una questione non solo economica, ma etica, che abbraccia principi ambientali e di rispetto verso chi ha lavorato per produrre quel cibo, investendo risorse e competenze.

Ecco perchè la scelta del giovane pizzaiolo battipagliese, Valentino Tafuri, suona dolce ed in rima con una ristorazione nuova e responsabile.

Nella pizzeria 3Voglie, difatti, sono già una realtà le family bag, che da oggi si arricchiscono di significato aderendo al progetto Legambiente “Good Food Bag”, che fornisce delle buste termiche in cui trasportare e conservare il cibo avanzato.

a dx doggy bag Legambiente, a sinistra la busta in stoffa 3Voglie
a dx doggy bag Legambiente, a sinistra la busta in stoffa 3Voglie

Ma Valentino non si è fermato qui, e – dalla prossima settimana – sarà la volta delle wine-bag. In pratica delle buste in cui sarà possibile inserire la propria bottiglia di vino, quella che non è stata consumata del tutto durante la cena (o il pranzo) in pizzeria e che potrà essere finita comodamente a casa, in un’altro momento di relax.

Un modo per coccolare il cliente ed essere tutti più responsabili. “Perchè ognuno può fare la propria buona azione per un mondo migliore”, Valentino lo ripete spesso. “Un mondo che sia attento anche alle piccole produzioni ed agli agricoltori, veri custodi del nostro territorio”.

Ecco perchè a stringersi attorno a questa realtà c’è anche la condotta Slow Food Cilento, guidata da Daniela Cennamo, la quale interverrà durante il prossimo 3VoglieLab. Il primo di una serie di appuntamenti, vista la massiccia presenza – nel menù 3Voglie – di prodotti Presidio Slow Food.

3VOGLIELAB. Dopo il grande successo del primo laboratorio di Valentino Tafuri, i cui posti sono risultati subito terminati, si replica a distanza di una settimana. Così torna il 1° marzo, alle ore 16:30, il laboratorio dedicato alla “Pizza in casa”, durante il quale sarà possibile apprendere tutti i segreti di un buon impasto.

3Voglie, l'impasto
3Voglie, l’impasto

Dalla scelta delle materie prime alle varie tipologie di farine, passando per gli spinosi dubbi sulla lievitazione e sulla corretta conservazione dell’impasto, per chiudere – infine – sulla stesura, sul condimento e sulla cottura.

Si svolgerà all’interno della pizzeria “3Voglie” e avrà un costo simbolico di 20 euro. Il ticket non solo darà diritto alla partecipazione alla lezione, ma anche di provare in loco a realizzare il proprio impasto e prendere parte alla degustazione finale delle pizze.

Per i partecipanti, che dovranno necessariamente prenotarsi all’indirizzo email 3voglie@gmail.com, è prevista una bag in regalo che conterrà alcuni prodotti dei partners tecnici: il San Marzano Dop di Solania, i latticini di Casa Bufala e la farina del Molino Caputo.

Durante il laboratorio interverrà Valerio Calabrese, responsabile Agricoltura Legambiente Campania e direttore dell’Ecomuseo della Dieta Mediterranea di Pollica.

La conduzione è affidata alla giornalista enogastronomica Antonella Petitti, direttore del giornale on-line Rosmarinonews.it.