Battipaglia, Bar a Huile, nasce alla Torretta il primo bar dell’olio

Letture: 245
Maria Provenza

di Novella Talamo

Inaugurato a Battipaglia il Bar a Huile, il primo bar dell’olio all’interno del frantoio La Torretta.

Questo punto di accoglienza è destinato a diventare un vero e proprio punto di riferimento non solo per gourmet ma anche per semplici appassionati.

 

La preparazione dell’aperitivo all’olio

Come spiega Maria Provenza della Torretta “l’idea è nata per cercare di attirare sull’olio l’attenzione dei consumatori di qualsiasi fascia di età”.

Et voilà, l’aperitivo all’olio è pronto

Infatti “l’aperitivo DOP” propone l’assaggio con una formula innovativa e stuzzicante: non sarà un bar dove andare a far colazione con caffè e cappuccino ma uno spazio dove gustare oli di qualità sia aziendali (tra questi il Diesis Colline Salernitane DOP) che del territorio proposti in abbinamento a prodotti locali di eccellenza.

In questo modo si avrà l’opportunità di scoprire il mondo, la storia e l’evoluzione dell’olio extra vergine di oliva.

 

Un momento della serata inaugurale

Durante la serata inaugurale è stato possibile degustare gli aperitivi all’olio preparati dal barman appositamente per l’occasione e  visitare il frantoio.

 

Un particolare del corner

 

Il sottofondo musicale: Giusy Di Giuseppe al sax e Federico Luongo alla chitarra

 

Gli oli

 

L’area di produzione

Inoltre i visitatori hanno potuto ammirare la mostra di pittura allestita tra i macchinari a cura delle artiste battipagliesi Lucia e Luisa Barba che con l’associazione culturale TIAL (Tecniche in Associazione Libera) e lo spazio creativo EBART di Eboli realizzano una serie di attività e iniziative che mirano a dare risalto sia alle arti figurative che alle valide realtà del territorio di altri settori: il filo conduttore dei quadri è il fare femminile, otto storie di donna che accompagnano idealmente le principali fasi di produzione dell’olio.

L’opera ‘Le ragazze che seguivamo’ dell’artista Luisa Barba

 

Un momento della serata

Allestito un buffet con tanti prodotti di qualità del territorio come il carciofo bianco di Pertosa, le olive ammaccate, la mozzarella di bufala campana DOP, la mozzarella nella mortella, la ricotta e il pane di Matera IGP. Il tutto servito come finger food ideati da Salvatore De Riso.

La mozzarella nella mortella

 

I fritti

Tre Fiano proposti in abbinamento ai finger food di De Riso: il Trentenare 2011 di San Salvatore di Giungano (Sa), il Faiano 2009 di Terra di Vento di Montecorvino Pugliano (Sa) e il Colli di Salerno IGT 2009 di Mila Vuolo di Salerno.

I vini

Questo è stato solo il primo di tanti altri appuntamenti dell’Aperitivo DOP già in programma consultabili sul sito aziendale www.oliotorretta.com

Alcuni visitatori

Frantoio Torretta

via Serroni Alto, 29

Battipaglia (Sa)

tel. 0828 672 615

www.oliotorretta.com  

Aperto solo il venerdì sera.

Foto di Novella Talamo

3 commenti

  • Mimmo Gagliardi

    (17 giugno 2012 - 09:02)

    bello!

  • marella

    (17 giugno 2012 - 09:05)

    IDEA FANTASTICA!
    COMPLIMENTI!

  • angela canale

    (20 giugno 2012 - 15:42)

    ottima iniziativa
    In bocca al lupo Maria

I commenti sono chiusi.