Battipaglia, Torretta

Letture: 187

 

BATTIPAGLIA

Via Serroni Alto, 29

Tel. e fax 0828. 672615

www.oliotorretta.com. Info@oliotorretta.com

La Sirena d’Oro di Sorrento (1° premio della edizione 2003) è qui, nel paesaggio collinare tra Battipaglia, Montecorvino Rovella Campagna, Serre ed Eboli, modellato da olivi secolari che sprizzano olio dalla prima metà del ‘900. Un fruttato pulito, di oliva con freschi profumi di erba. Un intrigante sentore di carciofo e mandorla amara con toni piccanti. La cooperativa Torretta nasce nella sua composizione attuale nel 1998, 160 soci olivicoltori, che nella campagna 2003/2004, ha certificato 34.314 chili di olio extravergine di oliva Dop Colline Salernitane (riconoscimento ottenuto tre anni e mezzo fa). Gli ettari di oliveto interessati alla produzione del lotto di olio certificato sono circa 90 per un totale di circa 25000 piante allevate a vaso. L’azienda rientra nell’albo Aiab per la coltivazione biologico.

Oggi il vecchio frantoio a pressa non esiste più. E’ stato sostituito da un impianto per la molitura fatto di tecnologie innovative. Uno staff di tecnici qualificati segue il processo di trasformazione  delle olive in olio, controllando con rigore il rispetto dei parametri e dei tempi di gramolatura , la temperatura della pasta, la quantità e la temperatura dell’acqua utilizzata per l’estrazione.

Dietro i risultati degli ultimi anni c’è di sicuro l’impegno e la passione di Maria Provenza, assaggiatore capo panel, tecnico di qualità oltre che responsabile del settore commerciale d’zienda. Una lunga formazione presso l’Onao di Imperia, dieci anni di esperienza professionale attiva ed una vita sul campo. Dell’infanzia tra gli ulivi restano vivi i momenti magici della raccolta quando prima che il papà rilevasse la produzione nel 1974, era il nonno ad occuparsene. Nel ’95 i macchinari, ormai strumenti d‚epoca vengono sostituiti con tecnologie più aggiornate e la vecchia struttura demolita. La cooperativa nasce nel ’98 e prende il nome dalla località in cui sorge lo stabilimento, Torretta. Nel ’99 vengono fatte ulteriori modifiche.  

L’azienda ora è attrezzata per puntare sull’educazione alimentare e da qualche tempo ha intrapreso progetti didattici con le scuole elementari, medie e superiori con degustazione conclusiva della visita. Presto la partenza di un percorso integrato abbraccerà arte, storia ed educazione: una passeggiata tra gli ulivi, per gustarne i frutti lasciandosi sorprendere dalle tele di autori emergenti adagiate sulle fronde di un teatro naturale unico. 

Diletta de Sio