Ben Rye 2011 Passito di Pantelleria dop Donnafugata

Letture: 1162
Ben Rye 2011 Donnafugata
Ben Rye 2011 Donnafugata

Affidabilità, immortalità. Sono questi i due aggettivi per questa bandiera enologica italiana pensata da Giacomo Rallo. Cosa c’è di più bello di aprire una vecchia bottiglia di Ben Rye come questa dimenticata in un armadio di casa al termine di un pranzo domenicale di famiglia.
Ecco la modernità che mette d’accordo tutti: dolce non stucchevole, buona acidità, assoluta pulizia al naso e al palato con suggestioni che cambiano in continuazione. Un passito del 2011 giovane, giovanissimo, che ancora deve evolvere verso i terziari, del resto la verticale di Ben Rye conferma la sua grandissima tenuta nel tempo. . Un grande bere.

La sede è a Marsala in via S. Lipari, 18. Tel. 0923.724200, fax 0923.721130. Sito : www.donnafugata.it , email : info@donnafugata.it. Enologo: Antonio Rallo e Stefano Valla. Ettari: 328. Vitigni: ansonica, catarratto, chardonnay, viognier, nero d’Avola, cabernet sauvignon, merlot, syrah, zibibbo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>