Benevento, U’ Casino De Paola

Letture: 204

Contrada Piano Cappelle
Tel. 0824.778097 –347.6649254
Apertura: tutto l’anno, solo su prenotazione
www.ucasino.org
Carte di credito: no
lingue parlate: inglese

6 camere  con 18 posti letto
Produzione di  vino, olio, conserve, ortaggi, salumi
Costo per dormire: 25 euro singola , 45 euro doppia (colazione inclusa)
Costo medio di un pasto: 25 – 30 euro incluso vino
Sala ristorazione adeguata ai portatori di handicap
Coperti: 70

U’ Casino , casale cinquecentesco di proprietà della famiglia De Paola, si trova sulle prime colline beneventane a poca distanza dalla città e dal magnifico complesso del Musa, il Museo della tecnologia e delle macchine agricole.  Un bell’esempio di autentica ospitalità rurale, già avamposto di confine tra lo Stato Pontificio ed il Regno delle Due Sicilie. All’inizio del ‘900, U’ Casino viene acquistato dalla famiglia De Paola che  trasforma il piccolo borgo in  propria residenza per  circa 15 famiglie, tutte assieme, secondo il  modello  di vita rurale del tempo. Con l’arrivo del benessere economico e l’abbandono delle campagne degli anni’60, U’ Casino cade in abbandono e vi rimane, fino ai primi anni ’90, quando Vincenzo De Paola, innamorato della propria terra, lo ristruttura , unitamente alla piccola adiacente chiesa di S.Anna, per dare vita ad un progetto di Borgo  Rurale semplice e, soprattutto, autentico.
“ se una cosa la fai senza amore, che la fai a fare”? mi dice  Vincenzo. Qui la vita è ancora scandita dai ritmi della terra. Vincenzo si alza all’alba per curare l’orto, gli animali, l’uliveto e la vigna. Si rammarica perché i giovani hanno preso strade diverse.  Per fortuna, però stanno tornando.
All’appello dell’agricoltura sono mancate due generazioni, invece,  i ragazzi nati negli anni ’80,  si sono svegliati dal torpore, sono tornati a protestare nelle piazze e quelli che sono nati in campagna ci vogliono rimanere. Vincenzo De Paola  crede nei valori  della Terra,  senza la Terra non c’è vita.
Il tempo qui sembra essersi fermato, siamo a pochi km dalla città, eppure nell’aria si avvertono  solo i rumori del fare agricolo: il trattore, il taglio della legna e lo spentolare che arriva dalla cucina. Le camere sono spaziose, comode e di rassicurante semplicità. La mattina a colazione pane e biscotti di casa con marmellate di stagione, ottima quella di mele cotogne, preparate dalla moglie di Vincenzo. Noto un velo di preoccupazione negli occhi dei coniugi De Paola … chi continuerà il loro lavoro? Vincenzo lo sa: la Terra è come una bella donna , prima di tutto si ama.

La ristorazione
I piatti sono semplici e antichi,  nessuna concessione a rivisitazioni, non è questo il luogo. Verdure dell’orto sott’olio, alla griglia o, in padella per antipasto, accompagnate da prosciutto e pancetta di propria produzione. Poi un piatto povero di gran sapore,  le alici ammollicate, preparate dallo stesso Vincenzo come le cucinava sua madre: aglio, olio, alici, pomodorini di campagna, patate, origano  e tanto amore.
Pasta di casa con verdure e legumi.  fusilli al ragu’ nel  tegamino,  tagliatelle con funghi porcini. Secondi tutti di carne, ovviamente a km 0, con broccoli, patate, o, insalata dell’orto. Anche il vino è di produzione propria: aglianico e falanghina, in bottiglia senza etichetta e senza fronzoli. Perfetto “abbinamento”. Da assaggiare la grappa.


Come arrivare: Autostrada Napoli – Bari, Uscita Benevento, direzione San Giorgio del Sannio. All’uscita di San Giorgio del Sannio proseguire diritto per circa 5 km , troverete indicazioni per U’ Casino De Paola sulla sinistra. E’ consigliabile chiamare al telefono.