Birrificio Svevo, la birra artigianale di Bari

Letture: 179

Via Castromediano, 95
70100 Bari
Commerciale: Vito Lisco 347/1875549
tel. 080/5536205
www.birrificiosvevo.it
info@birrificiosvevo.it
Il Birrificio Svevo di Bari nasce nel 2002 su iniziativa di Vito Lisco, titolare nonché mastro birraio di quest’azienda a carattere familiare. E’ una sorta di laboratorio artigianale che produce birra ad alta fermentazione, senza gas e additivi chimici, e non pastorizzata. I metodi di lavorazione sono assolutamente tradizionali, il fatto che la birra non sia filtrata, che sia rifermentata in bottiglia e il sedimento di lievito sono tutti fattori che aggiungono sapore e fanno sì che si riescano a riproporre tutti i profumi e gli aromi che sono stati cancellati dai procedimenti industriali. Uno degli obiettivi che Vito cerca di perseguire, con la massima tenacia e una grande carica di entusiasmo, consiste nel contribuire alla diffusione della conoscenza della birra artigianale, un mondo attorno al quale c’è ancora troppo poca informazione.
Quattro i tipi di birra prodotti: la Germana, la Barbarossa, l’Imperium e la Fortemalto.
La birra Germana  è la meno alcolica (sotto i 5 gradi è una chiara ad alta fermentazione, dal corpo leggero e dall’amaro gradevole. Questa birra è molto versatile, può essere bevuta in ogni momento, va bene per un aperitivo ma può essere abbinata bene anche ad antipasti, fritture e funge da ottimo dissetante.
La Barbarossa è una rossa doppio malto, prodotta con il classico metodo dell’alta fermentazione. E’ fruttata, maltata e con un finale luppolato e secco. Si accompagna con carni e salumi. Si consiglia di servirla a una temperatura di 10-12°C.
L’Imperium è una scura doppio malto, secca, con notevoli aromi di liquirizia, caffè e cioccolato. E’ ideale per accompagnare crostacei, molluschi o pesce affumicato. Si consiglia di servirla a una temperatura di 10-12°C. E’ stata giudicata come la “migliore birra artigianale italiana” al Salone della Birra Artigianale di Milano nel 2007.
La Fortemalto, più alcolica (siamo a quota 8 e non a 6,3 come le precedenti) è una birra da meditazione, ha il colore oro intenso quasi rame, dal gusto pieno, caldo, ben bilanciato dagli aromi di luppolo e fiori di arancio. E’ ideale da abbinare con formaggi anche stagionati e con carni bianche. Si consiglia di servirla a una temperatura di 10-12°C. Si è classificata al quarto posto al Salone della Birra Artigianale di Milano nel 2007.

Questa scheda è di Novella Talamo