News dalle aziende e dagli enti
0

Borsa di studio “Bruno Cotroneo”: prorogata al 1 febbraio la scadenza del bando di concorso

5 gennaio 2016
rosato “Le Mongolfiere a San Bruno” di Fattoria La Rivolta

rosato “Le Mongolfiere a San Bruno” di Fattoria La Rivolta

Prorogata al 1 febbraio 2016 la scadenza per il Bando di concorso rivolto agli studenti dall’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli A.A.A il vino “Le Mongolfiere a San Bruno” di Fattoria La Rivolta cerca etichetta

Prorogata al 1 febbraio 2016 la scadenza del bando di concorso per l’attribuzione della borsa di studio “Bruno Cotroneo” del valore di 1.000,00 euro rivolta a studenti dell’ateneo iscritti al Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione e del Master in Comunicazione Multimediale dell’Enogastronomia promossa dall’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, in collaborazione con l’azienda vinicola Fattoria La Rivolta di Torrecuso, in provincia di Benevento. Ogni partecipante dovrà cimentarsi nella creazione di una nuova etichetta per la prossima bottiglia di vino “Le Mongolfiere a San Bruno” Aglianico del Taburno Rosato DOCG. Cade quest’anno il ventennale del giorno in cui due mongolfiere partite dal raduno annuale di Fragneto Monforte, nel giorno di San Bruno, atterrarono ai margini della vigna di Fattoria La Rivolta mentre si raccoglievano le prime uve di Aglianico. E’ da quella vendemmia che nacque per la prima volta il rosato “Le Mongolfiere a San Bruno” che oggi approda nelle aule universitarie con lo scopo di far riscoprire ai più giovani l’importanza del vino inteso come bevanda culturale: un prodotto strettamente legato alla storia e all’identità del territorio, alle sue caratteristiche geografiche e sociali, all’impegno imprenditoriale nell’esaltazione dei rapporti fra tradizione e innovazione.

Ogni elaborato dovrà pervenire entro e non oltre il 1 febbraio 2016 e dovrà essere frutto della creatività di un singolo studente. Le proposte saranno poi vagliate da una Commissione giudicatrice composta da tre membri nominati di concerto dai titolari dell’azienda vinicola “Fattoria La Rivolta” di Torrecuso (BN) e dal Rettore dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Al primo classificato del concorso sarà attribuito il premio in denaro e una confezione di sei bottiglie dell’azienda “Fattoria La Rivolta”. Gli elaborati dovranno pervenire all’indirizzo email [email protected] o a mezzo raccomandata all’indirizzo Via Suor Orsola 10, Napoli 80135, all’attenzione del Preside prof. Enricomaria Corbi. I risultati della selezione degli elaborati presentati al concorso saranno pubblicati sul sito www.fattorialarivolta.it e sul sito www.unisob.na.it.

IL VINO – MONGOLFIERE A SAN BRUNO

<Era il sei ottobre, sull’aia della fattoria si festeggiava il giorno di San Bruno. Partite dal raduno annuale di Fragneto, due mongolfiere dai mille colori atterrano ai margini della vigna mentre si raccolgono le prime uve di aglianico. Questo vino é dedicato a quella magica giornata di festa e ai suoi indimenticabili protagonisti che ci guardano dall’alto dei loro voli stupendi>. Da questo episodio raccontato ancora oggi in etichetta, nasce il rosato di Fattoria La Rivolta Mongolfiere a San Bruno, da uve biologiche Aglianico 100%, raccolte a mano ad inizio ottobre. La lavorazione prevede una macerazione pre-fermentativa di poche ore in pressa pneumatica chiusa, quindi una ventina di giorni di fermentazione a temperatura inferiore a 17° C. Poi sei mesi in acciaio e altri sei in bottiglia. Il risultato è un vino dal colore rosa intenso che al naso schiude sentori di frutti rossi e note floreali. Al palato è fresco e con una buona persistenza, di piacevole beva malgrado i 14,5 gradi alcolici. Ideale con la pizza, ma anche con piatti di crostacei e zuppe di pesce.