Bosco Caldaia 2004 Solopaca rosso doc

Letture: 78

ANTICA MASSERIA VENDITTI

Uva: aglianico, montepulciano, piedirosso
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Fermentazione e maturazione: acciaio. Si acciaio… “Si viaggiare, dolcemente viaggiare.” Questa è la sensazione che ho provato lo scorso venerdi’ assaggiando l’annata 2004 del Bosco Caldaia di Nicola Venditti, il romantico vignaiolo tutto d’un pezzo. No al legno e no al legno sia. Nicola ha realizzato in anni di appassionato lavoro, una splendida ed altissima  interpretazione del Solopaca, oltre all’instancabile lavoro di ricerca sugli autoctoni sanniti , in primis la Barbera del Sannio. Un vino di scuola classica, un blend  di grande eleganza ( quasi d’oltralpe,  abbiamo azzardato insieme a Francesco Aiello), colore rosso rubino  con nuances granato, media trasparenza e bella consistenza al bicchiere. Il vino rispecchia l’annata 2004 in pieno: è austero, elegante ed equilibrato. Bosco Caldaia è un cru:   una piccola vigna di quasi  30 anni, all’apice del ciclo vitale, per circa 4.000 bottiglie prodotte.  Il nome deriva  dalla località di ubicazione del vigneto, un tempo Bosco riservato alla caccia detto della “Caldaia”. Al naso  è intenso e complesso, durante le piacevoli chiacchiere alla tavola di Giuseppe Iannotti del Kresios di Castelvenere, continuavano a venir fuori in progressione profumi intensi, persistenti e fini  di frutti di bosco maturi, spezie e qualche nota eterea. L’ingresso al palato è caldo, morbido,  tannini bilanciati ed eleganti. Ottimo lavoro sull’ acidità che rende il vino scattante, pronto per un lungo  futuro. Lo abbiamo abbinato ad un’esecuzione davvero notevole  di Giuseppe:  “ piccione glassato con cipolla arrosto di Tropea e pera “spadona” ubriaca di falanghina”. Non ha sfigurato neanche su  un fantastico  caciocavallo di Castelfranco in Miscano nel Fortore affinato 24 mesi ( vi ricordo… niente legno!).
Bravo Nicola.


Sede a Castelvenere, via Sannitica 122. Tel. 0824 940306, fax 0824 940301. info@venditti.it, www.venditti.it Enologo: Nicola Venditti. Ettari: 11 di proprietà. Bottiglie prodotte: 100.000. Vitigni: aglianico, montepulciano, piedirosso, barbera, olivella, grieco, cerreto, falanghina