Bottaccia Uva di Troia Tavoliere Dop 2012 | Voto 87/100

Letture: 160
Bottaccia Tavoliere Dop Uva di Troia 2012 Torre Quarto
Bottaccia Tavoliere Dop Uva di Troia 2012 Torre Quarto

Torre Quarto
Uva: nero di Troia
Fascia di prezzo: 12,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 26/30 – Non omologazione 30/35

La maggioranza delle aziende vinicole pugliesi può vantare remoti ed illustri natali. Come quella di Torre Quarto di Cerignola, fondata nel 1847 dai Duchi Francesi de La Rochefoucauld (proprio il casato del famoso scrittore e filosofo Francois vissuto nel XVII secolo). L’azienda, che in origine si chiamava Quarto Ducale, è stata ristrutturata e modernizzata recentemente ed è stata rilevata da Angela Tarrantino grande appassionata della sua terra e della produzione vinicola territoriale.

Ovviamente un posto privilegiato spetta di diritto all’allevamento del nero di Troia, il vitigno simbolo del Foggiano, che rispetto ai suo fratelli pugliesi del centro-sud si colloca giusto in mezzo tra il più tannico, corposo e concentrato primitivo, ed il più morbido ed approcciato negroamaro.

L’etichetta che ho bevuto è quella del Bottaccia Uva di Troia Tavoliere Dop 2012. Il vino ha trascorso poco più di un anno tra acciaio, barrique e vetro per maturare ed ha raggiunto i tredici gradi e mezzo di alcolicità.

Controetochetta Bottaccia Tavoliere Dop Uva di Troia 2012
Controetochetta Bottaccia Tavoliere Dop Uva di Troia 2012

Bicchiere tinto da un colore rubino intenso e profondo, con riflessi violacei tipicamente varietali. All’olfatto si presentano frutti rossi piccoli e grandi; parvenze floreali di viola; essenze speziate di noce moscata e di chiodi di garofano; e tocchi balsamici, liquiriziosi ed erbacei.

In bocca caldo, austerità, freschezza, moderata tannicità, armonia, struttura e complessità. Reiterate e serrate rimembranze fruttate del sottobosco alimentano poi una beva più che piacevole.

Il tocco finale è infittito da un gusto pervasivo e persistente. Vino vigoroso, ma anche elegante e delicato, che accompagna magnificamente i saporiti piatti della cucina locale. Prezzo molto interessante. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Cerignola (Fg) – Contrada Quarto, 5
Tel. 0885 418453 – Cell. 345 8509899
info@torrequartocantine.it www.torrequarto.com
Enologo: Vincenzo Giordano
Ettari vitati: 50 – Bottiglie prodotte: 500.000
Vitigni: nero di Troia, negroamaro, primitivo, greco, falanghina, bombino bianco e fiano