Bucatini con le sarde alla palermitana

Letture: 195
bucatini con le sarde

Ho chiesto allo chef Marcello Valentino la ricetta di uno dei miei piatti preferiti.

Bucatini con le sarde

Di
Ricetta raccolta da Marina Alaimo

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr. di bucatini
  • 500 gr. di filetti di sarde fresche
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 1/2 cucchiaino di pasta di acciughe
  • 1 bustina di zafferano a fili
  • 30 gr. di mollica di pane tritata e tostata in padella
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • 1/2 cipolla di Tropea
  • 400 gr. di finocchietti freschi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1/2 litro di fumetto di pesce caldo
  • 20 gr. di uva passa
  • 50 gr. di pinoli tostati
  • sale e pepe rosa appena macinato q.b.
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Lessare i finocchietti in abbondante acqua salata,fino a quando non saranno ben cotti, scolarli e tritarli finemente ricordandosi di mettere da parte l'acqua di cottura filtrata che utilizzeremo per cuocere la pasta.

Rosolare la cipolla tritata in una padella con olio extravergine d'oliva, appena dorata aggiungere la pasta d'acciuga, l'uva passa e, dopo un minuto, i finocchietti. Unire al soffritto i filetti di sarde ( lasciandone da parte una dozzina per guarnire i piatti finiti ), girare delicatamente per 2 minuti, sfumare con il vino, e, evaporato l'alcool, versare la paprika e lo zafferano. continuare la cottura a fuoco basso per 10 minuti, bagnando se necessario con qualche mestolino di fumetto, regolare di sale.

A questo punto cuocere i bucatini e, una volta al dente, scolarli direttamente sulla salsa, aggiungendo la scorzetta tritata, i pinoli tostati, il pepe e spadellando per circa 2 minuti con un filo d'olio. Servire su piatti tiepidi guarnendoli con il pan trito tostato, del finocchietto fresco ed i filetti di sarda scottati in forno a 180C° per 5 minuti.

Vini abbinati: Catarratto di Feudo Montone

Un commento

  • Mondelli Francesco

    (1 dicembre 2013 - 21:25)

    Ottima idea:anche noi in casa lo facciamo così.Le sarde poi sono sempre a meno di 4€ al kilo e si trovano facilmente mentre è più difficile ,in questo periodo ,trovare il finocchietto selvatico.PS.Grande piatto che,dal mio piccolo osservatorio,vedo che piace un po’ a tutti tanto che una sommelier cantante dell’AIS Roma ,ma di origine siciliana ,nonché figlia di produttrice di vino vi ha scritto persino una simpatica e gradevole canzone. Per la cronaca la ragazza in questione si chiama Vanda Rapisardi e per ora ha pubblicato un solo disco,ma è brava e penso che tra non molto ne sentiremo parlare.FM.

I commenti sono chiusi.