Cacio e pepe di Arcangelo Dandini: un accenno di pepe di Sarawach e pecorino di Rocca Priora

Letture: 203
Cacio e pepe: un accenno di pepe di Sarawach e pecorino di Rocca Priora

Cacio per i poveri e pepe per i ricchi: il modo più semplice  per mangiare la pasta. Impossibile resistere all’esecuzione di Arcangelo Dandini che vi riproponiamo rapidamente.

400 g Rigatoni del pastificio “Verrigni”
65g pecorino di Rocca Priora
6 grani di pepe tostato intero e schiacciato

Arcangelo Dandini


Mescolare in una ciotola a freddo il pecorino con mezzo mestolo piccolo da cucina ed il pepe macinato
Mantecare a freddo la pasta al chiodo.

 

Questa ricetta è di Arcangelo Dandini del ristorante Arcangelo di Roma.

Rigatoni cacio e pepe

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g Rigatoni del pastificio "Verrigni"
  • 65g pecorino di Rocca Priora
  • 6 grani di pepe tostato intero e schiacciato

Preparazione

Mescolare in una ciotola a freddo il pecorino con mezzo mestolo piccolo da cucina ed il pepe macinato
Mantecare a freddo la pasta cotta al chiodo

Vini abbinati: Greco di Tufo Bambinuto

Un commento

I commenti sono chiusi.