Caggiano (Vallo di Diano), Locanda Severino

Letture: 64

Largo Re Galantuomo, 11
Tel.0975-393905
www.locandaseverino.it
Locanda con 9 stanze (circa 80 euro a notte)

Abbiamo già avuto modo di parlare della cucina di questo piccolo e delizioso albergo, un antico palazzo di famiglia di Milena Caffaro che con il marito Franco Pucciarelli, medico, ha coronato il sogno di un progetto. Ve lo consigliamo come soggiorno a prescindere dall’aspetto gastronomico perché si tratta di un restauro, lungo e faticoso, durato circa quattro anni che ha riportato l’edificio al suo antico splendore.
Siamo proprio dentro le mura che delimitano il centro storico di Caggiano, vicini l’autostrada Salerno-Reggio (l’uscita è Polla). Ognuna delle nove stanze, comprese le mansarde, sono dotate di una propria personalità e impreziosite da mobili d’epoca che già appartenevamo alla famiglia o che sono stati reperiti presso antiquari. Di straordinaria fattura, spesso di artigiani del Vallo di Diano eredi di una grande tradizione nutrita per secoli dalla presenza della Certosa di Padula.
Il posto giusto come base di un week end, per una escursione o semplicimente una sosta mentre si è in viaggio per la Calabria e la Sicilia. Utili anche un paio di sale per leggere evedere la televisione, spettacolare vista sui monti lucani.

Come si arriva
Da Napoli uscire a Polla, girare a destra e seguire le indicazioni per Caggiano. Arrivati in piazza, parcheggiare e raggiungere a piedi la Locanda.
Da Potenza, uscire a Tito-Brienza, proseguire in direzione Polla e uscire a Caggiano. Bastano 40 minuti rispettando persino i limiti di velocità.