Campagnola

Letture: 129

Enoteca – Trattoria
Via dei Tribunali, 4 – Napoli
Tel. 081 459034
Aperto solo a pranzo (fino alle 16.00)
Chiuso la domenica

L’indirizzo, prima ancora di arrivare, è già una garanzia. Sono qui le pizzerie veraci, le botteguccie dei pulcinella e dei tamburelli, le chiese bellissime e dimenticate, i panifici che sfornano palatoni dorati e taralli dalle mille forme. Tutto esposto fuori, all’aperto, in strada: come nei suk arabi, si entra solo per pagare.
Anche alla Campagnola ti affacci dentro più per la curiosità delle tante etichette esposte in vetrina e sugli scaffali che per il menu’ scritto col gessetto sulla lavagna. Ma basta fare il primo passo nella zona adibita a trattoria che lo spettacolo cambia. Perchè di spettacolo si tratta: Giovanni vi accoglie festoso e, prima ancora di trovarvi il tavolo ha già recitato due volte le proposte del giorno e l’invito ad approfittare degli spaghetti che si stanno scolando in quell’istante. Una decina di tavoli, il soffitto affumicato dagli anni, cucina a vista. Ed ecco allora uscire, alla velocità della luce, spaghetti al pomodoro fresco, pasta e patate, pasta col ragu’, pasta al forno, frittura di alici e calamari, pesce spada marinato, baccalà, polpette. Sapori decisi, esecuzioni semplici, ma corrette. Soprattutto, nessun tentativo di far apparire il locale diverso da quello che è: cucina di casa napoletana in un chiassoso via vai di avventori affezionati e contenti. Un grosso cartello esposto in sala recita: qui è il manicomio. Ma che bello impazzire così! Conto sui 10 euro.