Campo dei Fiori 2007 Bianco Beneventano Igt

Letture: 45

DE LUCIA VINEYARDS

Uva: falanghina (80%), fiano (15%) e greco (5%)
Fascia di prezzo: da 5 a 10
Fermentazione e maturazione: acciaio

Se Aglianico&Aglianico ci offre la possibilità di valutare le evoluzioni nel bicchiere del Murellaia’ (l’aglianico di punta dell’azienda di Carlo De Lucia) piace descrivere il perfetto stato che ora contraddistingue questo bianco da uvaggio, composto in buona parte da uve falanghina (parliamo praticamente dell’80%) accompagnate da fiano e greco. La prima volta che abbiamo degustato questo bianco era una calda serata di fine giugno.
Convinse subito, ma questo esame di verifica ha mostrato ancora di più la piacevolezza e la pienezza del calice. Sempre, nei veloci scambi di battute con Cosimo, abbiamo mostrato particolare attrazione verso questo bianco, fermo restando le potenzialità degli altri tre vini. ‘Campo dei fiori’ versione 2007 piace al naso, con un ampio ventaglio floreale che poi lascia spazio a note fruttate ben mature, ma è al palato, secondo noi, che il calice mostra il meglio di se. Mai banale, mai spigoloso e soprattutto con una sostenuta spinta acida che lo rende particolarmente piacevole e godibile.
Del resto siamo nel regno dei bianchi, la fetta migliore del territorio guardiese che degrada verso il corso del calore: è questa la zona che più di tutte si contraddistingue per ottime etichette di falanghina ma anche per riuscitissimi esperimenti di greco e fiano. L’altra sera l’abbiamo bevuto su una gustosa zuppa di ceci e porcini condita con olio extravergine di oliva ‘Ortice’ appena prodotto.
Un dettaglio importante: la bottiglia è finita in fretta.

Questa scheda è di Pasquale Carlo

Sede a Guardia Sanframondi, Località Tavernavecchia
Tel. e Fax 0824.864259
www.deluciavineyards.com
, info@deluciavineyards.com
Enologo: Roberto Mazzer
Ettari: 18 di proprietà
Bottiglie prodotte: 60.000
Vitigni: falanghina e aglianico, greco e fiano.