Candele spezzate con ricotta di pecora e guanciale di maiale nero casertano su salsa di pomodoro corbarino

Letture: 89
Candele spezzate con ricotta e pomodorino

Ingredienti x 4 persone

24 candele spezzate

500 gr di ricotta di pecora

500 gr. di passata di  corbarino

olio extravergine di oliva

sale

aglio

basilico

pepe nero

4 fette di guanciale di maiale nero casertano

Per il fondo:

Mettere in un piccola casseruola alta l’olio,l’aglio e il basilico soffriggere per qualche istante e aggiungere la passata di corbarino, aggiustare di sale  e cuocere per una decina di minuti. Passare il sugo cosi ottenuto al cutter, mettere il composto di colore arancio in una ciotola e completare la cottura a bagnomaria per circa un’ora avendo cura di non superare i 70°.

Sbollentare al dente le candele riempirle con la ricotta di pecora mantecata e aggiustata di sale e pepe.

Sul piano di lavoro adagiare  le sei candele cercando di formare una piramide su una fetta di guanciale e avvolgerle.

Mettere le 4 piramidi ottenute in forno caldo a 120.

In un piatto da portata versare un mestolo di salsa di corbarino e poggiarvi la piramide e servire.

Ho abbinato Tramonti rosso 2007 di Monte di Grazia

Ricetta del Cavaliere di Sarno raccolta da Marina Alaimo