Capolemole 2007 Cori bianco doc

Letture: 178

MARCO CARPINETI
Uve: malvasia, bellone, trebbiano
Fermentazione e maturazione: acciaio
Fascia di prezzo: dai 5 ai 10 euro

Quando l’ho riassaggiato, si è aperto, nitido nella mia memoria, il ricordo del primo bicchiere. Ci ho pensato ben poco per riconoscerlo e ho trovato gradevole e interessante che questo vino fosse così fortemente identificabile. La bottiglia in questione è un Cori Bianco 2007 di Marco Carpineti. Parliamo di una bottiglia, il “Capolemole “, che si ottiene da bellone, malvasia e trebbiano. Mi tuffo subito nella degustazione prima ancora di descrivere la cantina per lasciare a questo bicchiere l’approccio diretto che merita. Il colore è giallo paglierino chiaro, abbastanza intenso e luminoso. Subito al naso esplodono le sensazioni floreali. Sento chiaramente il biancospino. Decisamente fresco il bouquet, si unisce in un connubio di buona eleganza ed equilibrio a sentori di frutta tropicale, pesca a polpa gialla e susina bianca di cui i profumi, pur esprimendosi agili sono intensi e succosi. Al palato si riscopre una buona corrispondenza con il naso. Ritrovo la frutta e i fiori. I sentori sono inseriti in un “tatto” pieno, teso, ricco e di spiccata sapidità. Noto solo ora la mandorla. Il finale è davvero lungo. Buona la persistenza. Mi piace molto la cura che si prende Marco Carpineti dei suoi vini. La sua azienda è situata nella piccola città di Cori, in provincia di Latina, alle pendici dei Monti Lepini. Se ne occupa, con appassionata dedizione, dal 1986 e dal ‘94 ha cominciato la conversione dell’azienda a metodi di coltura Biologica. Impegnativo e molto accurato invece l’ammodernamento della cantina che “chiude il cerchio” di un progetto completo. Devo ammettere poi, che lo standard qualitativo delle bottiglie di quest’azienda è molto omogeneo e così come piace a me, il rapporto qualità prezzo è davvero invidiabile. Per questo Cori Bianco 2007 “Capolemole” metterei in tavola una lasagnetta di mare con cernia e zucchine, così, in un pasto quotidiano e semplice, dove abbinare questa bella bottiglia.

Questa scheda è di Sara Marte

Sede in località Capo le Mole, strada provinciale Velletri- Anzio,
km 14,300 a Cori in provincia di Latina.
Tel e fax . 06 9679860
www.marcocarpineti.it
info@marcocarpineti.it
Ettari: 52 di proprietà di cui 42 coltivati a vigneto e 11 a uliveto.
Vitigni: Bellone, malvasia, trebbiano, greco moro e giallo, nero buono di cori, Montepulciano, sangiovese, cesanese.