Caracena 2013 Falanghina del Sannio dop

Letture: 124
Caracena 2013 Falanghina del Sannio dop

Bella storia di coraggio imprenditoriale quella dei Fratelli Muratori che dalla Franciacorta hanno deciso di investire nella viticultura campana creando ben due aziende, Giardini Arimei a Ischia e Oppida Aminea nel Sannio.

Una decisione assunta senza fondi pubblici, che, a differenza di tante imprese industriali che hanno poi chiuso quando è venuta meno la stampella assistenzialista, sin dal primo momento ha camminato con le proprie gambe puntando ad un progetto intelligente: bianchi, bianchi e ancora bianchi. Il lazo è stato lanciato da Francesco Iacono, enologo ischitano trapiantato al Nord da sempre, che però non ha dimenticato le proprie radici, forza e debolezza di noi terroni.

I risultati iniziano a venire fuori e sono sempre più interessanti. A parte la Coda di Volpe Caucino, uno dei miei bianchi preferiti in Campania, stavolta vi devo parlare della Falanghina di cui ci siamo occupati poco. L’ho provata durante Falanghina Felix organizzata dal Consorzio Sannio Vini all’Hotel Excelsior di Sorrento in collaborazione con Ais Campania e devo dire che sono rimasto moto impressionato: freschezza tagliemte, sapidità, nessuna concessione ruffiana.

Un bianco ricco di energia concentrata nella materia sul quale forse si potrebbe iniziare a fare un ragionamento sui tempi lunghi, magari solo in magnum. Oppida Aminea è nel comune di Benevento e da quest’anno è partita anche la vinificazione con il completamento del progetto.

Un esempio di come l’agricoltura di qualità, non l’industria come tutti abbiamo pensato per oltre 40 anni, è il settore che può attrarre investimenti al Sud. Anche perché chi si dedica alla terra è molto lontano anche concettualmente dall’idea del business mordi e fuggi. La Fratelli Muratori va  nella direzione giusta e noi possiamo solo augurarci che sia di esempio ad altri imprenditori che vogliano davvero fare sul serio, ossia impegnarsi per i propri figli e non per se stessi. Quando saranno grandi, Caracena 2013, ne siamo convinti, sarà ancora ottima e ricca di energia.

Sede a Benevento, Località Eremita. Tel. 0824.33061. www.fratellimuratori.com Enologi: Francesco Iacono e Rocco Rotunno. Ettari: 50 di cui 35 a vigneto. Bottiglie prodotte: 50.000. Vitigni: greco, falanghina, fiano, coda di volpe, coda di pecora.