Il primo Casa Clerici a Marcianise al Centro Commerciale Campania

Letture: 494
Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. Antonella  Clerici
Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. Antonella Clerici

di Antonella D’Avanzo

“Un progetto a mia immagine e somiglianza in cui c’è il cuore, l’anima, il sentimento.Questo ristorante è proprio come la mia casa, ho messo i miei vestiti, le mie cose, tutto nei colori che volevo. Un ambiente nuovo ed unico, dove tutto quello che vedete può essere anche acquistato, un format di ispirazione anglosassone, rappresentato dall’area merchandising, ma con il cuore italiano. Ho scelto Caserta, perché da donna del Nord volevo investire qui, mi sembrava giusto dare una spinta al nostro Sud Italia che tanto amo. Il Sud che da anni segue sempre con affetto i miei programmi. È stata una scelta ben precisa. Io sono venuta a vedere questo centro commerciale, mi è piaciuto ed ho detto: è il posto dove aprire il mio primo ristorante. In un centro commerciale perché vogliamo rivolgerci ad un pubblico popolare, familiare. Il nostro scontrino ha 15 euro di media, vogliamo sia accessibile a tutti. Si può venire in qualsiasi ora del giorno per mangiare quello che si pensa di trovare a casa mia, ad esempio: tanta pasta e niente pesce, non lo preferisco”.

Questa la dichiarazione di Antonella Clerici, uno dei volti più belli della Tv italiana conduttrice dal 2000 del programma ‘La prova del cuoco’ di Rai uno, con cui ieri mattina ha aperto la conferenza stampa accompagnando i giornalisti a scoprire gli angoli del suo ristorante, primo della catena che si diffonderà su tutto il territorio nazionale.

Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. Il salotto
Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. Il salotto

 

Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. La  squadra
Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. La squadra

 

Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. La casa dei  cuochi
Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. La casa dei cuochi

Lo spazioso, accogliente, colorato e luminoso locale di oltre 600mq con 200 posti a sedere aperto tutti i giorni dell’anno dalle 9 alle 24, situato all’interno del Centro Commerciale Campania di Marcianise, è una nuova avventura in cui la Clerici mette in campo l’esperienza personale maturata dopo 15 anni “in cucina”, che si avvale della direzione del Cooking Art Director Riccardo Facchini, chef bolognese di fama nazionale. Insieme, hanno creato un menu adatto a tutti i palati e per tutte le età, una novità interamente targata “Made in Italy” con uno staff composto da 27 persone appartenenti al territorio. In squadra due figure di grande esperienza, lo chef Domenico Cascone e il maître Carlo Sansone.

Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. Antonella  Clerici con Riccardo Facchini
Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. Antonella Clerici con Riccardo Facchini

Si può scegliere tra: le tagliatelle di nonna Pina, la piadina romagnola, il vitello tonnato o il riso giallo, cavalli di battaglia dell’amata conduttrice. Piatti preparati nella meravigliosa cucina a vista.

Presso la bottega, all’interno del ristorante, si possono acquistare i suoi ricettari ed alcuni prodotti selezionati, come i dolci del Maestro pasticcere amalfitano Sal De Riso e i panettoni artigianali “King” di Nicola Fiasconaro, la pasta di Gragnano, il cioccolato metodo naturale di Guido Castagna, il caffè Izzo, i vini toscani dell’azienda vitivinicola “La Corsa”, l’olio e.v.o. toscano dell’azienda olivicola “Il Cavallino”. Ancora, gli originali grembiuli e t-shirt firmati dallo stilista Gai Mattiolo per Casa Clerici.

Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. La bottega
Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. La bottega

 

Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. I dolci di Sal  De Riso
Casa Clerici, Centro Commerciale Campania. I dolci di Sal De Riso

Ieri con la Clerici, il compagno Eddy Martens, il pasticciere Sal De Riso, Cesare Marretti e Ambra Romani, chef da anni protagonisti de “La prova del cuoco”.

3 commenti

  • Genny

    (27 ottobre 2015 - 22:24)

    Ma siete seri?

  • pina

    (31 ottobre 2015 - 19:35)

    siamo stati ieri sera locale carino e originale ma primi piatti serviti freddi anke le famose tagliatelle di nonnaPina; calice di bianco bollicine riempito meno della meta’e purtroppo in bottega solo vini toscani neppure l’ombra di un vino del territorio come il famoso falanghina,perche’ti assicuro che non sono una produttrice di vini:Scusami ma e’cosi’,tuttavia con qualche correzione ti auguro un buon successo

  • Giovanni Zacchia

    (6 novembre 2015 - 12:43)

    Un ambiente moderno, luminoso, colorato accoglie e sbalordisce il visitatore curioso di vedere il ristorante di Antonella. Ma è più di un ristorante. Buone le scelte dei prodotti abbinati a Casa Clerici, giustamente diceva una signora che si poteva pure concedere qualcosa ai vini del territorio campano, in primis un buon aglianico da abbinare ai piatti di carne e una falanghina superba sul risotto. Magari una scelta sull’onda emotiva dell’alluvione che ha colpito il beneventano. Grazie di aver scelto il Sud per un lodevole esperimento.

I commenti sono chiusi.