Caserta, Colorito: la friggitoria e la pizza napoletana con Valerio Vuolo

Letture: 460
Valerio Vuolo
Valerio Vuolo

Valerio Vuolo, classe 1988, è un verace napoletano, di nascita e per spirito. Gioviale, disponibile e carismatico ha il sacro fuoco dell’Arte che gli scorre nelle vene.
Figlio di uno dei più famosi maestri pizzaioli partenopei, Guglielmo, è l’artigiano pizzaiolo che  ha aperto la pizzeria con l’angolo friggitoria nel nuovo spazio – dedicato a coloro che conoscono ed amano quello che mangiano – destinato alla produzione, alla somministrazione e alla vendita di prodotti sani e garantiti della filiera agroalimentare campana: “Colorito”, un concept del Gruppo Megamark nato in collaborazione con il manager del food Pasquale Buonocore sul viale Carlo III, a poche centinaia di metri dalla meravigliosa Reggia Borbonica.
Valerio, giovane talento ma già docente dell’Associazione Verace Pizza Napoletana (AVPN), rappresenta la quinta generazione dei Vuolo, famiglia la cui tradizione discende dalla trisavola fornaia Anna Spavone. Ha imparato il mestiere prima dal nonno Enrico, inflessibile maestro, e poi dal papà, iniziando dalla dura gavetta che tocca a tutti i figli d’arte.
Il suo è un amore totale e coinvolgente per la pizza che suole far lievitare con la musica per rompere il silenzio religioso del laboratorio d’impasto, al mattino, e farsi accompagnare in tutti i passaggi che portano alla cottura in forno a legna, cui dedica speciale cura. Di scuola classica, ma aperto all’innovazione, è un instancabile che ama lavorare in grande concentrazione.
La sua squadra: Guido Milto al banco e al forno, Joseph Girardi il friggitore, Diego Liguori e Daniel Quintana Rico alle preparazioni.

Colorito a Caserta
Viale Carlo III