Caserta, La Fazenda. C’è Raffaele Zaccariello a far pizze con Simone Gallo che lo coccola

24/2/2017 5.3 MILA
La Fazenda raffaele  Zaccariello e Simone Gallo
La Fazenda raffaele Zaccariello e Simone Gallo

Pizzeria La Fazenda Caserta

Via Roberto Forlani, 1
Tel. 0823.450735
Su Facebook
Aperto sempre.
Chiuso sabato e domenica a pranzo
Pizze da 4 a 9 euro

di Tommaso Esposito

Simone Gallo ha grande esperienza nel mondo della ristorazione casertana.
Sta qui da una ventina di anni, ma prima ha gestito altri locali e pizzerie.
Una persona appassionata e sincera come lui è rara a trovarsi da queste parti.

Simone Gallo La Fazenda caserta
Simone Gallo La Fazenda caserta

Si fanno grandi numeri soprattutto d’estate negli spazi aperti. L’atmosfera è un po’ da grande agriturismo, old style.

La Fazenda in sala
La Fazenda in sala

C’è la linea di cucina.
E c’è la pizzeria.
Da questo bancone e da questo forno sono passati Daniele Uditi, un pizzaiolo napoletano ora famoso a Los Angeles conosciuto come lo chef delle celebrità, e anche Otello Schiavon.

Ora ci sta Raffaele Zaccariello.

La Fazenda Raffaele Zaccariello bianca capricciosa
La Fazenda Raffaele Zaccariello bianca capricciosa

Ha venticinque anni, un figlio di due.
Fa il pizzaiolo da quando ne aveva quattordici.
Ha cominciato proprio qui con Uditi.
Aria da scugnizzo.
Sicuro di sé.
Piglio da guappo buono.
Capace di fronteggiare il pienone delle serate, senza perdersi d’animo.
Ah, è stato pure in squadra con Ciccio Vitiello per due anni, fino a qualche mese fa.
Miscela farine.
Impasta con buona idratazione.

La Fazenda Raffaele Zaccariello l'impasto
La Fazenda Raffaele Zaccariello l’impasto

Fa lievitare con il criscito.

La Fazenda Raffaele Zaccariello  il criscito
La Fazenda Raffaele Zaccariello il criscito

E, dunque, la pizza eccola qua.

La Fazenda Raffaele Zaccariello melanzane a fungetiello
La Fazenda Raffaele Zaccariello melanzane a fungetiello

Cornicione a canotto, taglia M/L.
Qua a Caserta, lui dice, va di moda il canotto.
Lo fa per accontentare i clienti che gli chiedono lo stile Martucci, ma sa fare anche il cornicione basso.
Ecumenico, insomma.
La pizza è decisamente strutturata in modo da esaltare la componente pane.

La Fazenda Raffaele Zaccariellopizza struttura
La Fazenda Raffaele Zaccariellopizza struttura

Aroma deciso ovviamente per il tipo di miscele di farine e di lievitazione.
Il forno a legna ci mette il suo, soprattutto quando è a manetta.
E allora mangerete una pizza di sostanza, eppure morbida, scioglievole.
Quella nel ruoto, che al taglio si dimostra stile Bonci, è buona.

La Fazenda Raffaele  Zaccariello  la pizza nel ruoto
La Fazenda Raffaele Zaccariello la pizza nel ruoto
La Fazenda Raffaele  Zaccariello  pizza nel ruoto
La Fazenda Raffaele Zaccariello pizza nel ruoto

Poi c’è la Napoletana, pomodoro, origano, aglio, olio che a Caserta si chiama così.
A Napoli è la Marinara.

La Fazenda Raffaele  Zaccariello  napoletana
La Fazenda Raffaele Zaccariello napoletana

E la Marinara che qui è con le acciughe, i capperi, le olive.

La Fazenda Raffaele Zaccariello  la Marinara
La Fazenda Raffaele Zaccariello la Marinara

Raffaele vira sul goloso con la parmigiana e cornicione ripieno di ricotta e pepe.

La Fazenda Raffaele  Zaccariello  bianca parmigiana
La Fazenda Raffaele Zaccariello bianca parmigiana

Poi la carrellata delle tradizionali e una rara Bianca Capricciosa.

La Fazenda Raffaele Zaccariello  bianca capricciosa
La Fazenda Raffaele Zaccariello bianca capricciosa

Insomma questo Raffaele è un altro pizzaiolo chiaramente in crescita.

La Fazenda Raffaele Zaccariello e la napoletana struttura
La Fazenda Raffaele Zaccariello e la napoletana struttura

Per ora è coccolato da Simone che gli dà spazio e libertà.

La Fazenda raffaele Zaccariello e Simone Gallo
La Fazenda raffaele Zaccariello e Simone Gallo

Che sono i presupposti più veri, rari, sinceri per fare cose, ma soprattutto pizze, sempre più buone e belle.