Castrum 2011 San Severo Bianco 2011 Igt | Voto 82/100

Letture: 131
Castrum bianco 2011

L’ANTICA CANTINA

Uve: bombino, trebbiano e malvasia
Fascia di prezzo: 6,00-7,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio

Vista 5/5 – Naso 24/30 – Palato 24/30 – Non omologazione 29/35

In Puglia, a differenza di quello che accade sovente nel resto del Mezzogiorno, funzionano bene anche le Cantine Sociali, che sfornano vini dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Una di queste è L’Antica Cantina di San Severo, nel Foggiano, che produce circa tre milioni e mezzo di bottiglie l’anno, utilizzando vitigni autoctoni e, in parte, anche alcuni provenienti da oltre regione. Questa cooperativa di viticoltori è attiva dal 1933 e attualmente può contare su circa cinquecento soci che lavorano su oltre mille ettari vitati.

Tra le tante etichette prodotte, ho voluto focalizzare la mia attenzione su un vino bianco denominato Castrum millesimo 2011, che nel nome evoca la città di San Severo, la quale nel XII secolo era chiamata proprio “Castrum Sancti Severi”. Questa località è posizionata al centro dell’Alto Tavoliere, fra le colline pre-appenniniche della Daunia ed il promontorio del Gargano.

Il vino è ottenuto dalle varietà di bombino, trebbiano e malvasia e questo blend ricorda molto da vicino quello della Doc Cilento, con la sostituzione del bombino al posto del fiano. Ha fatto soltanto acciaio ed ha una gradazione alcolica di appena 12° C. Ne risulta, quindi, un vino dal colore paglierino tenue, con riflessi verdolini. All’olfatto esprime delicate nuances floreali e fruttate. In bocca si avverte la percentuale aromatica della malvasia, unita ad una buona acidità e con ritorni floreali di gelsomino e fiori di campo. In ultimo emergono lievi note erbacee che seducono il palato. La bassa alcolicità aiuta la beva che è gradevole e coinvolgente. In definitiva, quindi, un vino molto beverino, da degustare giovane in abbinamento a portate di pesce, formaggi freschi e verdure grigliate. Prosit!

 

Questa scheda è di Enrico Malgi


Sede a San Severo (FG) – Via San Bernardino, 94 – Tel. 0882 221125 – Fax 0882 223076 – anticacantina@libero.it – www.anticacantina.it – Responsabile della produzione: Alfredo Curtotti – Enologo: Felice Cota – Ettari vitati: 1.000 – Bottiglie prodotte: 3.500.000 circa – Vitigni: montepulciano, sangiovese, uva di Troia, ciliegiolo, bombino, trebbiano e malvasia.