Catà Gaglioppo Rosso Calabria Igt 2012 | Voto 87/100

Letture: 194
Catà Gaglioppo Rosso Calabria Igt 2012 IGreco
Catà Gaglioppo Rosso Calabria Igt 2012 IGreco

Igreco
Uva: gaglioppo
Fascia di prezzo: 9,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 26/30 – Non omologazione 30/35

In quasi tutte le viticolture regionali coesistono spesso due o più specie varietali di uguale spessore, che si contendono il primato ampelografico. A questa regola non sfugge certamente la Calabria, che può contare su due ottimi vitigni a bacca rossa, il gaglioppo ed il magliocco, che formano una sorta di complementare dicotomia che agisce da valore aggiunto, favorendo così la crescita vitivinicola territoriale. A conferma di questo, basti pensare che all’ultima edizione di Radici del Sud i due vitigni calabresi hanno raggiunto insieme ottimi traguardi.

L’azienda Igreco, che produce etichette con entrambi i vitigni, ha saputo ottenere due pregevoli successi col gaglioppo: il secondo posto col rosato Savù da parte della giuria internazionale e con replica poi del Catà Gaglioppo Rosso Calabria Igt 2012, sempre dietro parere espresso dagli stessi giudici internazionali.

Acciaio, sei mesi in barrique e poi vetro per la maturazione del vino, che alla fine arriva a toccare i tredici gradi e mezzo di alcolicità.

Controetichetta Catà Gaglioppo Rosso Calabria Igt 2012 IGreco
Controetichetta Catà Gaglioppo Rosso Calabria Igt 2012 IGreco

Classico colore varietale rosso chiaro nel bicchiere. Spettro olfattivo esuberante e complesso, che richiama alla mente profumi di frutta, di fiori e di vegetali del territorio. In appresso si evidenziano anche tracce speziate di noce moscata, di pepe nero, di vaniglia e di zenzero e poi ancora umori di tabacco, di liquirizia e di rabarbaro.

In bocca entra un sorso dinamico, austero, sapido, terroso, bene strutturato e quasi rustico. Tensione tannica palpabile, ma gradevole. Ottima acidità per un’invasiva freschezza ed un’altrettanta buona morbidezza.

Un vino che sa fondere vitalità, tonicità e reattività. Finale abbastanza lungo e persistente. Prezzo favorevolissimo. Da accostare a piatti di terra e/o a preparazioni di pesce in guazzetto. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Cairati (Cs) – Via Magenta, 33
Tel. 0983 969441 – Fax 0983 96020
info@igreco.itwww.igreco.it
Enologo: Riccardo Cotarella
Ettari vitati: 70 – Bottiglia prodotte: 500.000
Vitigni: gaglioppo, magliocco, nero di Calabria, malvasia nera e bianca, greco e montonico