Catarratto Terre Siciliane Igp 2013 | Voto 85/100, winner a Radici del Sud

Letture: 284
Catarratto Terre Siciliane Igp 2013 Calatrasi

Calatrasi – Terre di Ginestra

Uve: catarratto e grillo
Fascia di prezzo: 8,50 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno
Vista 5/5 – Naso 25/30 – Palato 25/30 – Non omologazione 30/35

Solitamente le piccole aziende vitivinicole che producono poche migliaia di bottiglie l’anno, con un numero limitato di tipologie e che si dedicano alla promozione dei vitigni territoriali, fanno opera altamente meritoria ed ottengono spesso ottimi risultati. Disponendo però di un budget insufficiente per coprire tutte le spese, devono porre molta attenzione ad alcuni problemi: l’abbattimento degli elevati costi di gestione; la disgraziata evenienza di un anno climatico sfavorevole; oppure il mancato riscontro commerciale del loro prodotto. Di contro le aziende medio-grandi possono contare su più risorse economiche e diversificare la loro proposta sul mercato praticando un prezzo competitivo.

L’azienda Calatrasi Meditterranean Domains, che appartiene ai fratelli Maurizio e Giuseppe Miccichè, è una holding internazionale che produce una grande quantità di ottimo vino in Sicilia (con il marchio Terre di Ginestra), Puglia e Tunisia. Possiede più di seicento di ettari vitati e sforna un paio di milioni di bottiglie ogni anno, sempre contraddistinte da due peculiari connotazioni: il prezzo molto basso e conveniente e l’eccellente qualità dei vini. Ecco proprio come sta a dimostrarlo l’etichetta Catarratto Terre di Sicilia Igp, che costa poco e che col millesimo 2013 ha bissato il successo dell’anno scorso a Radici del Sud risultando prima nella sua categoria, così come decretato dalla giuria nazionale ed ottenendo anche la seconda piazza da parte di quella internazionale.

Controetichetta Catarratto Terre Siciliane Igp 2013 Calatrasi

Il blend è composto dall’85% di catarratto e saldo di grillo. Il vino trascorre alcuni mesi tra acciaio e legno piccolo per la completa maturazione. La gradazione alcolica è di tredici e mezzo.

Colore connotato da un bel colore giallo paglierino lucente. Il profilo aromatico mette in risalto intensi profumi di frutta esotica e/o territoriale, come il mango, la papaya, la pesca, l’albicocca e la mandorla. E poi ancora nuances floreali di ginestra e di fiori bianchi, di erbe mediterranee ed umori vanigliati e leggermente tostati. In bocca il sorso evidenzia costumanze gradevolmente fresche e saporite, che contrastano l’elevata alcolicità. Il vino ha uno slancio sapido, secco, morbido, elegante e minerale. In sottofondo ritornano a deliziare le papille sussurri fruttati, floreali e vegetali. Chiusura persistente e godibile. Prezzo imbattibile. Da abbinare a piatti di mare, verdure e salumi. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede principale a San Cipirello (Pa) – Contrada Piraino
Tel. 091 8576767 – Fax 091 8163059
www.mdevines.com
Enologi: Nicola Tucci e Pino Oddo
Ettari vitati di proprietà: 622 – Bottiglie prodotte 2.000.000
Vitigni allevati in Sicilia: catarratto, grlillo, nero d’Avola, petit verdot, syrah, chardonnay, merlot, cabernet sauvignon, cabernet franc, sauvignon blanc e viognier.