Cercola (Na). Gastronomia del Pastificio Leonessa. La cucina della tradizione a colpo sicuro per l’asporto

Letture: 440
Gastronomia del Pastificio Leonessa Il banco

di Tommaso Esposito

Il ristorante?
Si può pure portare a casa.

Mise en place domestica in attesa del pranzo festivo
Gastronomia del Pastificio Leonessa il ristorante a casa

Questa è un po’ la filosofia che ha ispirato la nascita della Gastronomia Leonessa, accolta come un’enclave all’interno del Pastificio.

Gastronomia del Pastificio Leonessa

E’ una vera e propria macchina da guerra che ogni giorno produce pasti già pronti il cui livello di qualità sale sempre di più.
La garanzia è la storia di questa famiglia di imprenditori vesuviani del cibo che sono stati capaci di creare una filiera di eccellenze territoriali: dal pomodoro, agli oli, ai latticini.
Cosicché venire qua significa sperimentare quanta varietà possa offrire la tavola napoletana.

Gastronomia del Pastificio Leonessa la folla di clienti

C’è un via vai di famiglie e di single per i quali l’unica impresa si dimostra quella di scegliere tra le proposte del giorno.

Gastronomia del Pastificio Leonessa il banco e la cucina

Già l’accoglienza fa capire che la buona cucina qui è di casa. Basta assaggiare le focacce o le frittate di maccheroni offerti al banco quale spuntino in attesa dell’asporto.

Gastronomia del Pastificio Leonessa la frittata di maccheroni
Gastronomia del Pastificio Leonessa la frittata di maccheroni in benvenuto

Certo qualche classico è immancabile, come i cannelloni alla sorrentina preparati all’istante nel numero desiderato, o la lasagna napoletana. Il loro segreto oltre la farcitura sta nel ragù lasciato ore e ore a consumarsi.

Gastronomia del Pastificio Leonessa i cannelloni

Poi si può scegliere tra una variegata gamma di primi dalle penne alla Norma, alle insalate di pasta, al sartù ai ravioli e panciotti di bufala.

Gastronomia del Pastificio Leonessa inslata di polpo

Altrettanto numerose sono le proposte dei secondi. Di carne o di pesce, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Gastronomia del Pastificio Leonessa il calamaro ripieno al pomodoro

Gustosi sono i calamari ripieni nella versione marinara con il ripieno cioè di pane e tentacoli dello stesso  insaporiti nel guazzetto di pomodoro.

Gastronomia del Pastificio Leonessa il calamaro ripieno al pomodoro

Oppure in variante vegetariana con il ripieno di ortaggi di stagione.

Gastronomia del Pastificio Leonessa il calamaro ripieno con verdure
Gastronomia del Pastificio Leonessa il calamaro ripieno con verdure

C’è finanche qualche preparazione coreografica e d’effetto come quella del filetto di spigola farcito a mo’ di cornucopia da una saporitissima scarola con pinoli, olive e capperi. Le fa da sentinella il gamberone.

Gastronomia del Pastificio Leonessa la spignola ripiena di scarola con gamberone

Insomma questa gastronomia sorprende per la quotidiana immensa varietà dell’offerta e per una scelta di qualità che esalta le materie prime e fa del patrimonio di ricette tradizionali campane un vero tesoro da condurre alla portata di tutti per ogni giorno feriale, come per ogni dì di festa.

 

Un commento

  • Claudio

    (23 luglio 2014 - 23:31)

    Complimenti trovo la pasta in tutti i suoi formati veramente eccellente

I commenti sono chiusi.