Cetara a Eataly Roma: Oscar Farinetti lancia il fritto di Gaetano Torrente

Letture: 168
Cetara a Eataly

Sono cittadino onorario di Cetara, questo il mio conflitto d’interessi. Ma come non gioire di questa enorme promozione al territorio? Tra poco apre Eataly Roma e tra i bancarielli dello street food c’è anche il buon fritto del Convento.

Al lavoro Gaetano Torrente, figlio di Pasquale, che arriva in prima linea dopo molti stage, tra cui l’ultimo da Oliver Glowig.

Oscar Farinetti e il fritto di Cetara

Oscar Farinetti si è innamorato della idea e l’ha portata a Roma.

Cetara, la banda del fritto

Ne ha fatta di strada il nostro Pasquale.
Per me è una gioia l’intelligenza imprenditoriale e l’aggiornamento culturale che continua a fermentare in campania
C’è una solo controindicazione: adesso anche a me e a Raffaele Vitale risponde in un italiano perfetto al telefono.
Per fortuna il fritto resta cetarese:-)

Pascà, apprepara ‘e crocché

 

5 commenti

  • Alberto Capasso

    (7 giugno 2012 - 15:24)

    :-)

  • Arcangelo Dandini

    (8 giugno 2012 - 11:32)

    Viva Pasquale!!!!

  • Pasquale.t

    (8 giugno 2012 - 23:06)

    crocche nel menu iniziale non sono presenti Luciano ma li faremo comunque meno male che rispondo in italiano lingua che tu e mio fratello raffilino capite in quanto l anno prossimo chissà se capite hahhhahha ( il tutto da buon partenopeo toccando e grattando le parti basse )

  • massimo

    (22 giugno 2012 - 22:03)

    non mi sembra che a roma sia la prima friggitoria d i pesce,anche alla garbatella c’e,
    solo che noi a roma lo chiamiamo il cartoccio e non spacciamo per novita’ una cosa gia’ portata in zona prima di voi grazie.

  • Peppe Stanzione

    (26 giugno 2012 - 20:56)

    Gande Presideeeee”’…………..sei il numero 1

I commenti sono chiusi.