Chiara Giovoni ambasciarice italiana dello Champagne 2012

Letture: 170
Egidio Fusco, Delphine Veissière, Alberto Lupetti, Domenico Avolio, Chiara Giovoni, Andrea De Agostini, Antonio Orlando, Andrea Gori

Ci sono notizie che fa proprio piacere rilanciare: Chiara Giovoni, sommelier professionista e arguta collaboratrice di Appunti di Gola, si è aggiudicata il titolo di  Ambasciatrice italiana dello Champagne 2012.

Uno dei vantaggi dei social network e del 2.0 è quello di creare relazioni. Così con Chiara abbiamo trascorso e chiacchierato per un paio d’ore lo scorso Ferragosto a Potenza nella festa organizzata da Beppe Palmieri e Frank Rizzuti come se ci conoscessimo da sempre nonostante un paio di incontri fugaci. Bravissima nella degustazione come nella scrittura, solare e positiva, mi ha raccontato di questa sfida e di un suo prossimo libro sull’argomento.

La Selezione ambasciatori dello Champagne, organizzata dal Bureau du Champagne in Italia, prevede un confronto sul tema della vinificazione in legno o in acciaio e una discussione sui differenti stili dei vini di Champagne.

 

Chiara Giovoni

 

La prova finale si è svolta ieri sera presso il Park Hyatt di Milano davanti a una commissione di cinque membri composta dai giornalisti Alberto Lupetti e Antonio Orlando, Andrea Gori (detentore del titolo di Ambasciatore dello Champagne nel 2011), Egidio Fusco, formatore e degustatore ONAV e Domenico Avolio, direttore del Bureau du Champagne in Italia.

I tre candidati, Andrea De Agostini, Chiara Giovoni e Delphine Veissiere, avevano a disposizione 30 minuti per presentare il tema, esercitarsi nella degustazione di 4 cuvée e rispondere alle domande della commissione.

Chiara  sarà alla finale europea della selezione in programma a Epernay il 19 ottobre. A contendersi il titolo di “Ambasciatore europeo dello Champagne 2012” ci saranno otto finalisti in rappresentanza di Francia, Spagna, Gran Bretagna, Belgio, Olanda, Austria, Germania e Svizzera.

Una grande in bocca al lupo da tutti noi!

Il Bureau du Champagne rappresenta in Italia il Comité Champagne. Con sede a Epernay, il Comité riunisce tutte le maison e i viticoltori della Champagne. La missione fondamentale del Bureau in Italia, si focalizza sulla protezione e la promozione della denominazione Champagne sul mercato.

Per informazioni:

Comité Champagne per l’Italia
Simone Iemmolo, tel. 02 4399 5767, champagne@haikurp.it
www.champagne.it

www.champagne.fr

2 commenti

  • Giancarlo Maffi

    (14 settembre 2012 - 17:11)

    Complimenti a Giovoni. Pero ‘ oggi la notizia da rilanciare assolutamente e’ quella proveniente dall’ istituto alberghiero di Palermo: ” Pappone di ciccia fresca” e’ il piatto cucinato da diversi allievi, che hanno servito la 16enne studentessa a 4 diversi insegnanti, che hanno pure pagato affinche’poi non si dica che tutto il mondo della ristorazione gira a scrocco:-(

  • donatella briosi

    (14 settembre 2012 - 20:59)

    Grande Chiara! bravissima e complimenti, non vedo l’ora di conoscerti! a presto ciao donatella briosi.

I commenti sono chiusi.