Chiaramonte Gulfi, ristorante Majore

Letture: 421
Majore

di Bianca Celano

“Qui si magnifica il porco” questa antica epigrafe, che si legge negli affreschi della sala, basterebbe per sintetizzare l’arte unica di cucinare il maiale che storicamente contraddistingue il ristorante Majore in quel di Chiaramonte Gulfi, paesino in provincia di Ragusa.

Arrivati alla quarta generazione di gestione, il ristorante dal 1996 e’ entrato a far parte della Associazione Locali Storici d’Italia, ma è soprattutto  conosciuto per i suoi prodotti , di cui i proprietari Latorre-Majore ne curano tutta la fase della lavorazione, come il salame nostrano, la salsiccia, il capocollo, e piatti a base di suino di origine siciliana, anzi ragusana.

Salame

Situato in un’antica viuzza di questo paesino, il ristorante è formato da due sale, ma una sola è quella storica, che ha visto avvicendarsi dal 1896 la clientela di ogni parte del mondo, e soprattutto nomi importanti, scrittori come Leonardo Sciascia e Gesualdo Bufalino, ed il pittore Salvatore Fiume. Già all’ingresso si possono vedere le loro preparazioni, anche perchè la cucina è proprio lì, così come la griglia per gli arrosti.

A lavoro in cucina

Il loro menù prevede antipasti a base di insaccati e gelatina di maiale, tra i primi da provare assolutamente i ravioli al sugo di maiale e tra i secondi la loro salsiccia è un must, aromatizzata con abbondante finocchietto selvatico e peperoncino.

Ravioli al sugo di maiale

 

Salsicce

Da visitare, provare, magnificare il “porco” e prima di andar via, acquistare direttamente sul posto i loro prodotti.

Ristorante e bottega Majore

Via Martiri Ungheresi, 12 – Chiaramonte Gulfi (Rg)

www.majore.it

3 commenti

  • pasquale orlando

    (18 gennaio 2013 - 11:52)

    davvero un posto significativo ed unico. tra i secondi la costata ripiena è buona ed originale.

  • HIRPUS

    (18 gennaio 2013 - 14:42)

    La “Molteni” in cucina è di ottimo auspicio: tradizione e voglia di crescere! Ad maiora

  • Michele

    (20 gennaio 2013 - 19:21)

    Qualità dei salumi e della carne di maiale: stratosferica!

I commenti sono chiusi.