Chitarra di mozzarella con fresine “Pastificio dei Campi”, peperone candito e colatura di alici | Contest Le Strade della Mozzarella

Letture: 164
Chitarra di mozzarella con fresine “Pastificio dei Campi”, peperone candito e colatura di alici

Ricette Pasta Bufala e Fantasia 2014

Con questa ricetta Pasqualina Filisdeo partecipa al Contest delle Strade della Mozzarella “Pasta Bufala e Fantasia” organizzato in collaborazione con Pastificio dei Campi e il Consorzio della Mozzarella di bufala Campana DOP.

Il Post completo su: pasqualinaincucina e www.lestradellamozzarella.it

Chitarra di mozzarella con fresine “Pastificio dei Campi”, peperone candito e colatura di alici

Chitarra di mozzarella con fresine “Pastificio dei Campi”, peperone candito e colatura di alici

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di fresine “Pastificio dei campi”
  • 2 peperoni canditi (uno giallo ed uno rosso)
  • 1 mozzarella di bufala campana dop da 200 g
  • un cucchiaio di capperi dissalati
  • un pugno di olive nere di Gaeta
  • un cucchiaio di pinoli tostati
  • 2 cucchiai di colatura di alici
  • olio extravergine di oliva
  • 4 filetti di alici sott’olio
  • 1 piccolo peperoncino

Preparazione

Preparate il peperone candito. Lavate e pulite i peperoni, eliminando anche la pelle esterna con l’aiuto di un coltellino o di un pelapatate. In una casseruola versare 500gr di acqua e500 gr di zucchero semolato, portare a bollore.

Versare i peperoni tagliati in 4 e spegnere il fuoco. Lasciarli nello sciroppo per almeno 12 ore. Il giorno seguente scolate i peperoni e aggiungete allo sciroppo 50 gr di zucchero. Riportate a bollore , versarvi nuovamente le falde di peperone e spegnere il fuoco. Lasciarli per altre 12 ore. Ora sono pronti da utilizzare.

Porre la mozzarella in un piatto. Sciogliamola al microonde a 500watt e controlliamo ogni 30 secondi che sia manipolabile ma non eccessivamente sciolta. Con le mani appiattirla il più possibile, adagiarla su un piano di lavoro e con l’aiuto del matterello ridurla ad una sfoglia alta circa 3mm. Abbattere in positivo la sfoglia per una ventina di minuti (in alternativa tenerla in frigorifero ben coperta per un’oretta). A raffreddamento avvenuto porre la sfoglia sulla chitarra e formare la pasta di mozzarella.

In una padella versare l’olio, l’aglio ed una punta di peperoncino, far colorire l’aglio ed eliminatelo con il peperoncino. Versare in padella i peperoni a julienne, i capperi dissalati, le olive di Gaeta precedentemente snocciolate e far insaporire bene. Cuocete in acqua leggermente salata le fresine, scolarle e versarle nella padella, trasferire il tutto in una ciotola e unire, fuori del fuoco, la colatura di alici. Lasciar raffreddare per qualche minuto in modo che il calore della pasta non vada a sciogliere la chitarra di mozzarella.

A raffreddamento avvenuto unire la mozzarella e i pinoli tostati. Formare un nido e servire. Potete scegliere se mettere il filetto di alici intero sulla sommità del nido o spezzettarlo ed unirlo agli ingredienti in padella. Io l’ho lasciato intero.