Cirò Rosso Classico 2010 doc, Ippolito 1845

Letture: 153
Ciro Rosso Classico 2010, Ippolito 1845.

Ippolito 1845

Uva: gaglioppo

Fascia di prezzo: tra i 5 e i 10 euro

Fermentazione e maturazione: acciaio

Una bevuta al volo di quelle “poggiamoci al banco che poi si va”. L'istinto di un giorno qualsiasi e ti ritrovi una boccia opportuna e gustosa e, nondimeno, dal buon prezzo e di buona famiglia! Siamo in Calabria, anzi in QUELLA Calabria. Quella del Cirò, quella del Gaglioppo e dei suoi grandi nomi. Ippolito, famiglia storica del territorio, parla la lingua del vino ormai da cinque generazioni. L'azienda, Ippolito 1845,  è la più antica di Calabria, con i suoi 100 ettari di vigneto ed uno sguardo abile e consapevole verso il territorio ed il grande patrimonio vitivinicolo: in vigna, principalmente, gaglioppo e greco bianco. In assaggio non abbiamo un longevo Ripe del Falco o il Calabrise, uva calabrese, vitigno autoctono, che assai m'aggrada e segno proprio di quel grande lavoro di riscoperta e valorizzazione del territorio. Qui nel bicchiere non c'è nemmeno un Colli del Mancuso o un Liber Pater, primo cru di Calabria l'uno e gran bel Cirò il secondo. Insomma nessuno degli illustrati, rievocati, rinomati. No! Abbiamo la versione base, ma attenzione, sempre gaglioppo dal miglior territorio e da mani sapienti è! Parliamo del Cirò Rosso Classico 2010.

Nel Bicchiere. Cirò Rosso Classico 2010, Ippolito 1845.

Tipica è la trasparenza che pretendi dal gaglioppo ed il suo rubino scarico. Il naso sale dritto e senza complicazioni con note ferrose seguite da frutti rossi, petali di rosa, legnetto di liquirizia e uno sbuffo naturalmente speziato che solletica il naso. Il palato ha una spalla acido-sapida indiscussa che ben riequilibra la sensazione pseudocalorica. Si muove slanciato e preciso. Ha “tannini di serie” (e che lo diciamo a fare) che il gaglioppo di mestiere mai nega , ben delineati e fini.  Tonico e puntuale, in bocca è uno di quei sorsi che giammai stancano.  Se vi dovesse capitare tra le mani questo bel bicchiere, vi regalerete, in semplicità, un pezzo di Cirò. Un colpo mica da poco per un giorno qualsiasi ad un banco qualsiasi.

Sara Marte
Ippolito 1845 è in via Tirone, 118, Cirò Marina (KR). Tel. 0962 31106. Sito: www.ippolito1845.it  email: ippolito1845@ippolito1845.it  . Enologo: Giovanni Di Mastrogiovanni. Ettari vitati: 100. Uve: gaglioppo, calabrise, greco bianco.

Un commento

  • antonio marte

    (27 ottobre 2013 - 19:45)

    bello, secco,rapido ed attraente come il vino in oggetto. Anche un pò tannico.

I commenti sono chiusi.