Collequinto Tintilia del Molise Rosato Dop 2014 | Voto 86/100

Letture: 390
Collequinto Tintilia del Molise Rosato Dop 2014 Cipressi
Collequinto Tintilia del Molise Rosato Dop 2014 Cipressi

Claudio Cipressi Vignaiolo
Uva: tintilia
Fascia di prezzo: 14,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 25/30 – Non omologazione 30/35

San Felice del Molise è un piccolo comune della provincia di Campobasso di appena seicentocinquanta anime; sta su una collina appenninica di oltre 500 metri ed ha origini dalmate risalenti al XVI secolo, quando qui si stabilì una comunità croata. In questo contesto territoriale opera l’azienda agricola biologica Claudio Cipressi Vignaiolo, che possiede sedici ettari vitati coltivati in maggioranza con il tintilia, l’unica specie varietale autoctona fortemente legata alla storia ed alla tradizione della civiltà contadina molisana. Con la collaborazione dell’enologo Vincenzo Mercurio si ricavano circa cinquantamila bottiglie annue.

Con il tintilia si produce il Macchiarossa, che possiede un’eccellente struttura, buona acidità, un tannino elegante e connotazioni fruttate ed erbacee prettamente locali. Accanto a questa bottiglia, sempre con il tintilia, è stata prodotta una variante rosé denominata Collequinto Tintilia del Molise Rosato Dop, di cui ho assaggiato il millesimo 2014 e che fa registrare appena dodici gradi e mezzo di alcolicità.

Controetichetta Collequinto Tintilia del Molise Rosato Dop 2014 Cipressi
Controetichetta Collequinto Tintilia del Molise Rosato Dop 2014 Cipressi

Il colore che s’intravede nel bicchiere è ramato. Al naso sentori che rievocano il terriccio, le radici, le fragole, le ciliegie, gli agrumi e la rosa appassita, accompagnati poi da sensazioni sapide e minerali. Sul palato il sorso ha subito un impatto suadente, morbido, fine, delicato e slanciato, con un guizzo di acidità che rinfresca tutto il cavo orale ed impreziosito poi da una progressione en souplesse. Finale godibile. Prezzo interessante. E comunque ci troviamo al cospetto di un rosato territoriale giovane, ancora da rodare, ed in piena fase di spinta. Migliorerà sicuramente nel prossimo futuro. In abbinamento propongo formaggi freschi, affettati vari e carne bianca. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a San Felice del Molise (Cb) – Contrada Montagna, 11
Tel. e Fax 0874 874535
info@claudiocipressi.it www.claudiocipressi.it
Enologo: Vincenzo Mercurio
Ettari vitati: 16
Bottiglie prodotte: 50.000
Vitigni: tintilia, montepulciano, trebbiano e falanghina