Come si fa la Margherita di Corbara | La ricetta di Gino Sorbillo

Letture: 205
la Margherita di Corbara di Gino Sorbillo – immagine tratta da dal libro L’arte della pizza, Mondadori
la Margherita di Corbara di Gino Sorbillo – immagine tratta da dal libro L’arte della pizza, Mondadori

Continuano i tutorial per imparare a fare le pizze con l’impasto tipico napoletano seguendo le ricette dei grandi maestri. Questa è la volta della ricetta di Gino Sorbillo della Margherita di Corbara.

 

Margherita di Corbara

Di

Ingredienti

  • 1 panetto
  • 130 g di fiordilatte fresco
  • 100 g di ricotta fresca di bufala
  • 10 pomodorini di Corbara conservati in acqua e sale
  • olio extravergine di oliva
  • basilico
  • sale

Preparazione

Fate scolare i pomodorini di Corbara in una ciotola e schiacciateli leggermente. Tagliate il fiordilatte a listarelle e fate colare il siero in eccesso. Stemperate la ricotta e regolate di sale. Lavate e sfogliate il basilico.
Con l'aiuto di una spatola prendete un panetto, passatelo velocemente nella farina e adagiatelo sul piano di lavoro. Con le mani vicine, stendete l'impasto con le dita dal centro verso l'esterno, in modo che i gas si concentrino nel bordo formando un bel cornicione. Allargate la pizza con un movimento rotatorio delle mani, avendo l'accortezza di non schiacciare il bordo.
Aiutandovi con una spatola stendete la ricotta sulla base della pizza, tendovi a un dito dal bordo. Aggiungete i pomodorini di Corbara e il basilico. Coprite con il fiordilatte e condite con un generoso giro di olio extravergine di oliva.
Cuocete la pizza nel forno a legna o nel forno di casa.

Un commento

  • Aniello Spinelli

    (9 agosto 2015 - 15:17)

    Io uso provola e ricotta di Tramonti e vi garantisco che non ha nulla da invidiare alla bufala !

I commenti sono chiusi.