Conchiglioni di Gragnano con ricotta di bufala e melanzane

Letture: 189
Conchiglioni con ricotta di bufala e melanzane
Conchiglioni con ricotta di bufala e melanzane

La pasta ripiena, si sa, fa parte del ricettario di famiglia – e dunque dell’immaginario collettivo – di quasi tutte le regioni d’Italia ed è sempre vista come piatto ricco delle occasioni speciali. Nella gran parte dei casi si tratta di formati di pasta sfoglia o, comunque, di pasta fresca. In questo caso abbiamo invece la variante dei conchiglioni di grano duro fatti a Gragnano, farciti con ricotta di bufala e melanzane e ripassati soltanto in padella, senza forno. Tempi più veloci ma effetto ‘piatto della domenica’ assicurato!

Conchiglioni di Gragnano con ricotta di bufala e melanzane

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 4 grossi conchiglioni di Gragnano (qui abbiamo usato le "caccavelle" del Pastificio “La Fabbrica della Pasta di Gragnano”), oppure 8 medi.
  • 500 gr di passata di pomodori
  • 1 spicchio di aglio
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 300 gr di ricotta di bufala
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 2 melanzane medie (tipo lungo)
  • 1 uovo
  • sale, pepe e basilico fresco q.b.

Preparazione

Cominciate col preparare le melanzane a funghetto. Tagliatele a dadini molto piccoli che lascerete in acqua e sale per circa un'ora. Scolate, asciugate e friggetele in olio extravergine di oliva. Salate a piacere e tenetele da parte.
In un tegame medio, che userete anche per la fase di cottura finale dei conchiglioni, lasciate imbiondire in un paio di cucchiai di olio lo spicchio d'aglio (che poi toglierete) e lasciate cuocere la salsa di pomodoro per una decina di minuti. In una ciotola mescolate la ricotta con un uovo intero (servirà a rassodare meglio il ripieno dei conchiglioni) e poi aggiungetevi il parmigiano grattugiato e le melanzane. Salate a piacere e aggiungete del pepe macinato al momento. Portate a cottura la pasta molto al dente, scolatela e capovolgete i conchiglioni su della carta da cucina per liberarli dell'eventuale acqua in eccesso. Farciteli aiutandovi con un cucchiaio, riponeteli nel tegame con la salsa di pomodoro. Terminate aggiungendo un po' di pomodoro anche sulla farcitura, un'altra spolverizzata di parmigiano e di pepe e giusto un filo di olio a crudo. Lasciate insaporire il tutto per un paio di minuti e servite decorando con foglioline di basilico fresco.