I Condurro e i Salvo uniti per il Santobono – inizia la vendita dei biglietti

25/1/2017 946
Salvatore e Francesco Salvo
Salvatore e Francesco Salvo

Aperta la vendita dei biglietti per la serata dedicata all’ospedale Santobono  di domenica 12 febbraio presso i Fratelli Salvo di San Giorgio a Cremano.

A rendere l’appuntamento solidale davvero unico è la partecipazione di Alessandro e Fabrizio Condurro, dell’Antica Pizzeria da Michele, di via Cesare Sersale a Forcella, assieme ai due fratelli Salvo, Francesco e Salvatore, dell’altrettanto storica e rinomata pizzeria di Largo Arso. I primi  sforneranno le loro classiche Margherita e Marinara, i fratelli Salvo prepareranno la Cosacca e la Pizza al pomodoro. A completare la serata ci saranno un assaggio del ripieno fritto e i dolci di Carmen Vecchione “Dolciarte” di Avellino.

E se questa è l’ eccezionale offerta gastronomica, l’obiettivo è altrettanto importante: raccogliere fondi per la realizzazione di 15 postazioni di rianimazione pediatrica presso l’ospedale Santobono Pausillipon di Napoli. Una raccolta che vede uniti molti enti. E che ha fatto spogliare dei loro grembiuli 9 pizzaioli partenopei per un insolito calendario, interpretando, con estrema ironia, personaggi tratti da film famosi, e immortalati dall’obbiettivo di Salvio Parisi, riuscendo a portare in cassa 12 mila euro. Ora il testimone passa a noi tutti.

E’ possibile prenotare e acquistare i biglietti (30 euro comprensivi di bibite) scrivendo aeventi@salvopizzaioli.it oppure telefonando al numero 081 27.53.06.

Poiché l’intero incasso della serata sarà devoluto al progetto di  RE-LIFE, è importante partecipare numerosissimi.

Un ringraziamento, per la fornitura del materiale e per la loro partecipazione, va già da ora a: Acqua Panna e Acqua San Pellegrino, Ferrari Trento, Agrigenus, Caseificio Fior D’Agerola, Kimbo e Mulino Caputo, la farina di Napoli.