Coniglio speziato al nero d'Avola sull'orto

Letture: 31

a cura di Marina Alaimo

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
4 parti di coniglio ( coscia o spalla )
1 litro. di Nero d’Avola
500 g. di passata di pomodoro
6 foglie di salvia fresca
2 rametti di rosmarino fresco
1 cucchiaino di paté di capperi
4 spicchi di aglio in camicia
mezza cipolla di Tropea tritata finemente
olio extravergine di oliva
Sale q.b.
2 cucchiaini di pepe bianco macinato fresco
1 presa di zuccheror

PREPARAZIONE:

Versare in una casseruola 75 ml. di Nero d’Avola, l’aglio, il rosmarino, la salvia, il sale, il pepe bianco e il coniglio, tenendolo completamente immerso per 12 ore.
Passato il tempo anzidetto, scolare bene i quattro pezzi, asciugarli con della carta assorbente e rosolarli in una padella con dell’olio extravergine di oliva, fino a farli dorare.
Al termine di questa operazione, sfumare e fiammeggiare con l’altra parte di Nero d’Avola, fare evaporare l’alcol, quindi, mettere da parte sia il coniglio che il sugo rimasto.
In un’altra padella soffriggere la cipolla tritata e il patè di capperi, versare la passata di pomodoro, aggiustarla di sale e zucchero e cuocere a fuoco dolce per 15/20 min.; dopodichè aggiungere il coniglio, il sugo rimasto e proseguire la cottura per altri 10/15 min..
Servire i cosciotti con la loro stessa salsa, una macinata di pepe bianco ed un contorno di verdure miste, sia grigliate che crude.

Ho abbinato a questo piatto Il Drappo 2005, Nero d’Avola in purezza, di Benanti